Suzuki Jimny potrebbe lasciare l’Europa per sempre

Forse dal 2021 Suzuki non venderà più in Europa il piccolo fuoristrada Suzuki Jimny

di , pubblicato il
Suzuki Jimny

La scorsa settimana è emerso che Suzuki sta pianificando di ritirare il fuoristrada Suzuki Jimny dall’UE a causa delle più severe norme sulle emissioni di CO2 che entreranno in vigore nel 2021. La consociata britannica di Suzuki ha parzialmente confermato le voci in una breve dichiarazione affermando che Jimny “rimarrà in vendita nel Regno Unito in numero molto limitato per tutto il 2020”.

Tuttavia, un rapporto di Autocar India che cita fonti anonime afferma che Jimny sarà sospeso in Europa dal 2021. Questo rapporto offriva però qualche speranza, poiché sosteneva che Suzuki avrebbe riportato Jimny come veicolo commerciale nel 2021 e in seguito come veicolo passeggeri a seguito di un aggiornamento del motore.

Forse dal 2021 Suzuki non venderà più in Europa il piccolo fuoristrada Suzuki Jimny

Da Suzuki non confermano ne smentiscono che Suzuki Jimny non sarà più venduto in Europa limitandosi a dire che al momento non è previsto un nuovo motore per il loro piccolo fuoristrada. Anche se questo non è un no definitivo, è una forte indicazione che la casa automobilistica giapponese non ha intenzione di investire più soldi nella Jimny per ridurre le sue emissioni di CO2 per l’Europa.

In tutti i mercati in cui viene venduto, Suzuki Jimny dispone di un motore aspirato naturale 1.5 benzina a quattro cilindri da 1 litro da 102 cavalli che emette 154 g / km di CO2 con il manuale a cinque velocità o 170 g / km di CO2 con il cambio automatico a quattro velocità – molto più del massimo obbligatorio di 95 g / km di CO2 consentito nell’UE.

Leggi anche: Jeep Grand Cherokee e Suzuki Vitara avrebbero violato le regole sulle emissioni

Nuova Suzuki Jimny

Forse dal 2021 Suzuki non venderà più in Europa il piccolo fuoristrada Suzuki Jimny

Leggi anche: Suzuki S-Cross: La vettura della casa giapponese vicina all’obiettivo del mezzo milione di vendite in Europa 

Argomenti: