Suzuki e Mitsubishi: vicino l’addio al diesel in Europa

Suzuki e Mitsubishi sono pronte a dire addio al diesel in Europa le nuove normative sempre più severe rendono proibitiva la tecnologia

di Andrea Senatore, pubblicato il
Suzuki e Mitsubishi

Suzuki e Mitsubishi sono in procinto di dire stop alla vendita di auto diesel in Europa. Suzuki punta a fermare le vendite europee di auto diesel entro la fine dell’anno, mentre Mitsubishi Motors  prevede anche di dire stop alla vendita di auto diesel da mercati chiave come il Regno Unito e la Germania in risposta alle più severe normative ambientali. Il ritiro delle due case automobilistiche lascia Mazda Motor come l’unica grande casa automobilistica giapponese ancora concentrata sulle auto diesel per l’Europa. Anche colleghi come Nissan e Toyota hanno dichiarato che ben presto diranno addio al diesel. Mazda invece continua a scommettere sul diesel nonostante la tendenza del settore.

Suzuki e Mitsubishi sono pronte a dire addio al diesel in Europa, le nuove normative sempre più severe rendono proibitiva la tecnologia

L’anno scorso la quota di auto diesel sulle strade europee è scesa al 44,4% dal recente picco di oltre il 50% nel 2011, e questa cifra sembra destinata a ridursi al 32,5% nel 2022, secondo la società di ricerche britanniche IHS Markit. Suzuki ha deciso di rimuovere i veicoli diesel dalla sua gamma di auto nuove per l’Europa, avendo già smesso di produrre modelli esistenti che utilizzano il carburante questa estate. Il diesel comprendeva meno del 10% delle 281 mila automobili Suzuki vendute in Europa.

Mitsubishi ha smesso di offrire nuovi modelli diesel di SUV e di altre autovetture nel Regno Unito e una mossa simile dovrebbe avvenire ben presto anche in Francia e in altri mercati, anche se la casa automobilistica continuerà a vendere veicoli professionali diesel. Le auto diesel rappresentano per la casa nipponica circa 52 mila unità, pari a circa il 30%, delle vendite di unità europee di Mitsubishi per l’anno fino a marzo 2018.

Leggi anche: Nuova Suzuki Jimny: svelata la nuova generazione del celebre fuoristrada

Suzuki

Suzuki e Mitsubishi sono pronte a dire addio al diesel in Europa le nuove normative sempre più severe rendono proibitiva la tecnologia

Leggi anche: Suzuki raggiunge vendite record in Giappone: 25 milioni di unità dal 1955 ad oggi

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Mitsubishi, Suzuki