Smart addio agli USA? Mercedes ci sta pensando seriamente

Mercedes sta pensando di mettere fine alla commercializzazione di auto Smart in USA

di , pubblicato il
Mercedes sta pensando di mettere fine alla commercializzazione di auto Smart in USA

Il calo delle vendite che ha colpito negli ultimi tempi Smart non accenna ad arrestarsi. Anche negli USA il marchio tedesco che fa parte del gruppo Daimler sta faticando e non poco. Basti pensare che le vendite negli USA sono diminuite del 58 per cento per un totale di 1.276 immatricolazioni. Mercedes non fa mistero di pensare seriamente ad un addio del suo marchio di city car dal mercato auto americano. Lo ha confermato parlando con la stampa al Salone dell’auto di New York nelle scorse ore il responsabile del marketing e delle vendite di Mercedes-Benz Cars, Britta Seeger.

Mercedes sta pensando di mettere fine alla commercializzazione di auto Smart in USA

Le vendite di Smart nell’ultimo anno sono calate a livello globale in misura del 4,6% con appena 128.802 immatricolazioni in tutto il mondo.

Il marchio che è stato introdotto sul mercato nel 1998 non è mai stato redditizio per Mercedes ma ultimamente la situazione sembra peggiorare. Infatti si era addirittura pensato di mettere fine al brand a livello globale con questa generazione di vetture.

Nelle scorse settimane però si è deciso di andare avanti grazie ad una nuova Joint Venture in Cina con Geely. Geely E Daimler cercheranno insieme di risollevare le sorti del marchio con le future vetture che saranno prodotte in Cina e saranno esclusivamente elettriche. Inoltre i responsabili di Mercedes hanno pure dichiarato che la gamma di Smart si allargherà anche al segmento B del mercato nel tentativo di aumentare le sue immatricolazioni.

Leggi anche: Daimler e BMW vorrebbero limitare la propria cooperazione ad una sola auto elettrica

Smart

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: