Sergio Marchionne: le parole del numero uno di Fiat Chrysler su Hyundai e Magneti Marelli

Sergio Marchionne ha annunciato che in futuro Fiat Chrysler Automobiles potrebbe ampliare la sua partnership con Hyundai per lo sviluppo delle auto ad idrogeno

di , pubblicato il
Sergio Marchionne

Nella giornata in cui è stata presentata la nuova scuderia Alfa Romeo Sauber in Formula 1, il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne, ha pure parlato del possibile accordo con Hyundai sull’idrogeno. Incalzato dalle domande dei cronisti l’attuale CEO del gruppo italo americano, che rimarrà al timone della società fino alla primavera del 2019,, ha confermato che già una partnership con Hyundai esiste per quanto concerne i sistemi di illuminazione e le trasmissioni presenti nelle automobili della sua società. Questa collaborazione in futuro potrebbe essere ampliata anche alle nuove tecnologie ed in particolare allo sviluppo di auto ad idrogeno.

 

Sergio Marchionne ha annunciato che in futuro Fiat Chrysler Automobiles potrebbe ampliare la sua partnership con Hyundai per lo sviluppo delle auto ad idrogeno

 

A proposito del rapporto con Hyundai, l’attuale amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, ha pure detto chiaramente di augurarsi che la collaborazione possa riguardare non solo le auto ad idrogeno ma anche qualcosa di più. Con queste parole il numero uno del gruppo italo americano ha lasciato intuire che qualcosa bolle in pentola a proposito del famoso gruppo automobilistico sud coreano, che già negli scorsi mesi era stato al centro di alcune indiscrezioni relative alla possibile fusione con Fiat Chrysler Automobiles. 

 

Tali indiscrezioni però successivamente non hanno trovato alcuna conferma da parte delle due aziende coinvolte.

Lo stesso Marchionne ha comunque smentito una possibile futura fusione tra le due società. Del resto le due aziende operano più o meno negli stessi segmenti di mercato e dunque una fusione tra di loro avrebbe poco senso, così come confermano gli addetti ai lavori. 

 

Arrivano conferme dal Boss di FCA sull’imminente spin-off di Magneti Marelli

Sergio Marchionne però non si è limitato a parlare solo di Hyundai. Durante la conferenza stampa di presentazione delle nuove monoposto di Alfa Romeo F1 infatti il numero uno di Fiat Chrysler ha pure accennato al prossimo Spin off di Magneti Marelli. Il manager ha ribadito che l’idea di uno scorporo della famosa azienda da FCA è un’idea che a lui piace molto.

Prima però occorrerà trovare il consenso del Consiglio d’Amministrazione. Solo dopo il voto del Consiglio sarà possibile fare annunci ufficiali e fornire le date e le cifre che caratterizzeranno questo Spin Off che a quanto pare riguarderà anche Comau.

 

Infine Marchionne ha escluso per il momento uno spin off di Maserati e Alfa Romeo che non sarebbero ancora mature per un simile passo. Questo ovviamente non significa che negli anni questa ipotesi possa divenire praticabile. In ogni caso il CEO di Fiat Chrysler ha denunciato su questo tema enormi speculazioni dalla stampa.

 

 

 

Leggi anche: Alfa Romeo clamoroso ritorno in Formula 1: Sergio Marchionne nelle scorse ore ha dato l’annuncio ufficiale

 

Sergio Marchionne

Sergio Marchionne ha annunciato che in futuro Fiat Chrysler Automobiles potrebbe ampliare la sua partnership con Hyundai per lo sviluppo delle auto ad idrogeno e ha dato conferme sull’imminente scorporo di Magneti Marelli e Comau da FCA

 

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles: anche Matteo Renzi chiede a Sergio Marchionne di rispettare gli impegni presi sull’occupazione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: