Sergio Marchionne: ecco chi sono i 3 super manager in pole position per sostituirlo in FCA

Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler sarà presto sostituito alla guida del gruppo da uno di questi 3 super manager.

di Andrea Senatore, pubblicato il
FCA

Nel mondo dei motori si discute su chi possa essere il sostituto di Sergio Marchionne come amministratore delegato del gruppo Fiat Chrysler Automobiles a partire dal prossimo anno. Nel corso degli ultimi mesi sono stati fatti tanti nomi. Al momento l’unica certezza che abbiamo è che l’erede dell’attuale numero uno di FCA sarà un manager che già da tempo lavora all’interno del gruppo italo americano. Probabilmente il nome ufficiale verrà fatto solo a fine anno.

Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler sarà presto sostituito alla guida del gruppo da uno di questi 3 super manager

Al momento in pole position, secondo i soliti bene informati vi sarebbero 3 tra i più importanti dirigenti che fanno parte di Fiat Chrysler Automobiles. Il primo nome che già da molto tempo viene fatto è quello di Alfredo Altavilla. Il dirigente italiano fa parte della società dal lontano 1990. All’interno del gruppo nel corso degli anni ha ricoperto numerosi incarichi. Questo lo pone, secondo alcuni attenti osservatori, in una situazione ideale per poter sostituire nel migliore dei modi l’attuale CEO. Attualmente Altavilla è Chief Operating Officer Europe, Africa and Middle East (EMEA) per il gruppo FCA.

Altro nome caldo è quello del britannico Mike Manley, attuale numero uno di Jeep a livello globale. Il dirigente potrebbe essere scelto per i grandi risultati che sta ottenendo con il celebre marchio americano. Da segnalare inoltre che Manley è anche numero uno di RAM dal mese di ottobre del 2015 e anche in questo caso con ottimi risultati. Il suo nome dunque viene considerato come uno dei più papabili alla sostituzione di Sergio Marchionne alla guida di Fiat Chrysler Automobiles.

Infine il terzo nome che viene fatto per ricoprire questo delicato ruolo è quello di Richard Palmer. Egli è il Chief Financial Officer, che in parole povere sarebbe colui il quale ha la responsabilità delle finanze di Fiat Chrysler Automobiles. Si tratta dunque di un ruolo di grande responsabilità e di assoluta delicatezza. Palmer tra l’altro vanta anche un passato in General Electric Oil Gas, in Iveco e in Chrysler. Si tratta insomma di un profilo di tutto rispetto che secondo gli addetti ai lavori avrebbe le carte in regola per succedere a Sergio Marchionne. Tra questi 3 dirigenti al 99% verrà scelto il nuovo numero uno di Fiat Chrysler Automobiles.

Leggi anche: Jeep: un mini Suv al posto di Fiat Panda a Pomigliano, lo dice anche Bloomberg

Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler

Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler sarà presto sostituito alla guida del gruppo da uno di questi 3 super manager

Leggi anche: Fiat e Lancia: 100 milioni di incentivi a maggio 2018

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.