Sebastian Vettel esprime la sua opinione sul nuovo sterzo di Mercedes

Sebastian Vettel della Ferrari ha espresso la sua opinione sul nuovo sterzo a doppio asse (DAS) di Mercedes

di , pubblicato il
Vettel e Leclerc

Sebastian Vettel della Ferrari ha espresso la sua opinione sul nuovo sterzo a doppio asse (DAS) di Mercedes, suggerendo che deve essere una sensazione “strana” usarlo per un pilota di Formula 1. Interrogato dopo che le Silver Arrows hanno fatto debuttare il loro nuovo sistema il secondo giorno del primo test a Barcellona, ​​Vettel ha ammesso di essere rimasto incuriosito dalle riprese di Lewis Hamilton che muoveva il volante in avanti e indietro per regolare l’angolazione delle sue ruote anteriori. “L’ho visto e ne abbiamo parlato a pranzo”, ha detto. “Sembra ovviamente interessante.”

Sebastian Vettel della Ferrari ha espresso la sua opinione sul nuovo sterzo a doppio asse (DAS) di Mercedes

“Immagino che il fatto che lo stiano usando significa che è legale. Non so se funzioni. Immagino che ci sia un sacco di lavoro per portarlo in pista e probabilmente non è così facile come sembra utilizzarlo. “Vedremo, sicuramente è stata una novità per noi da vedere.” Avendo iniziato a correre in macchina giovedì dopo aver perso il primo giorno di test per un malanno, Vettel ha dichiarato di essere scettico sul fatto che l’innovazione di Mercedes offra vantaggi significativi. “Penso che dipenda molto di più da quello che hai intorno, quindi l’auto in cui sei seduto.”

“Non penso che questo ti darà un vantaggio, non lo so forse lo sto sottovalutando, ma non penso che questo sia il biglietto per vincere. Penso che ci siano molti più elementi per costruire un’auto competitiva. Ma di sicuro è un’innovazione e vedremo se è qualcosa che tutti devono prendere o meno in considerazione”. Non familiare con le innovazioni rivoluzionarie, Vettel ha beneficiato del diffusore soffiato di scarico di Adrian Newey durante il suo periodo alla Red Bull, ma pensa che la natura del meccanismo DAS lo renda particolarmente difficile da usare per il pilota.

Leggi anche: cVettel spiega come cambierebbe la Formula 1 se fosse lui a decidere

“Penso che sia abbastanza strano. Ma se fa guadagnare velocità, allora va bene. Immagina di essere abituato a correre e ti metti le scarpe da corsa, e poi qualcuno ti chiede di correre con le infradito. Puoi anche farlo, ma è molto diverso. Non è così estremo, ma è solo che aggiungi qualcosa che è completamente nuovo e inizialmente ti sembra strano, ma ovviamente se ti dà un vantaggio, allora perché no? ”.

Argomenti: