Seat: arriva l’addio del numero uno Luca De Meo

Luca De Meo, ha deciso di lasciare, su sua richiesta e di comune accordo con il Gruppo Volkswagen, la presidenza di SEAT

di , pubblicato il
Seat

Luca De Meo, ha deciso di lasciare, su sua richiesta e di comune accordo con il Gruppo Volkswagen, la presidenza di SEAT. Il capo dell’azienda spagnola ha scelto di lasciare la sua posizione per avviare nuovi progetti. De Meo è stato un elemento chiave nell’evoluzione di SEAT nell’ultimo decennio. Carsten Isensse, vicepresidente della casa spagnola assumerà momentaneamente le sue funzioni in attesa della nomina di un sostituto.

Luca De Meo, ha deciso di lasciare, su sua richiesta e di comune accordo con il Gruppo Volkswagen, la presidenza di SEAT

Questo annuncio arriva solo poche settimane dopo che il nome di Luca De Meo è stato fatto come possibile nuovo amministratore delegato del gruppo Renault. La società francese avrebbe offerto, secondo indiscrezioni proprio a Luca De Meo il ruolo di suo nuovo numero uno. Se confermato, de Meo sostituirà Thierry Bollore che è stato licenziato in ottobre mentre la Renault cercava di girare pagina dopo un periodo di scandalo provocato dall’arresto dell’ex capo Carlos Ghosn per accuse di cattiva condotta finanziaria nel 2018.

Luca de Meo, 52 anni, è al timone di Seat dal 2015. L’italiano gode di un’ottima reputazione nel settore automobilistico, dove ha trascorso tutta la sua carriera per 25 anni. Non è sconosciuto alla Renault, dove ha iniziato, prima di lavorare successivamente per Toyota, Fiat e Volkswagen, dove ha lavorato come direttore marketing.

Leggi anche: Renault considera il capo SEAT Luca De Meo come possibile nuovo CEO

 

Argomenti: