Samsung fornirà chip 8-Nanometer V9 per le auto di Audi

Il produttore di chip sudcoreano ha dichiarato che l'Exynos Auto V9 sarà utilizzato per le soluzioni di infotainment (IVI) dei veicoli Audi

di , pubblicato il
Samsung

Samsung Electronics ha annunciato oggi di aver stretto un accordo con la casa automobilistica tedesca Audi per la fornitura di processori automobilistici progettati per i sistemi di informazione e intrattenimento di bordo. Il produttore di chip sud coreano, che ha presentato per la prima volta il marchio di chip automobilistico nell’ottobre 2018, ha detto che l‘Exynos Auto V9 sarà utilizzato per soluzioni di infotainment per le vetture della casa automobilistica di Ingolstadt.

Questi forniranno varie informazioni, oltre a contenuti di intrattenimento e notizie.

Audi e Samsung si accordano per la fornitura di processori progettati per i sistemi di informazione e intrattenimento

Attraverso la soluzione in esecuzione su Exynos Auto V9, i conducenti otterranno dettagli sulle condizioni delle automobili in tempo reale. L’Exynos Auto V9 consentirà al sistema di infotainment delle auto di Audi di controllare sei display contemporaneamente e supportare fino a 12 telecamere, Lo ha rivelato la stessa Samsung. Il nuovo chip grazie alla presenza di tre unità di elaborazione grafica, è in grado di eseguire più applicazioni contemporaneamente.

L’unità di elaborazione neurale può anche elaborare in modo rapido e preciso vari dati, tra cui voce, volto e movimenti dei conducenti per fornire informazioni ottimizzate. Samsung ha detto che continuerà a rilasciare vari chip automobilistici lungo la strada per altre funzioni, incluso il sistema avanzato di assistenza alla guida che avvisa i conducenti di potenziali minacce.

Leggi anche: Samsung è la società che ha depositato più brevetti sulla guida autonoma

Audi

Audi e Samsung si accordano per la fornitura di processori automobilistici progettati per i sistemi di informazione e intrattenimento di bordo

Leggi anche: Audi batte Mercedes e Bmw nel 2018 e si conferma leader nel segmento premium in Italia

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: