Rolls Royce Cullinan Black Badge è la nuova versione limitata del suv

Rolls Royce ha rilasciato una versione in edizione speciale del suo primo SUV in assoluto, chiamato Cullinan Black Badge

di , pubblicato il
Rolls Royce Cullinan Black Badge

Rolls Royce ha rilasciato una versione in edizione speciale del suo primo SUV in assoluto, chiamato Cullinan Black Badge. Come altri Black Badge Rolls-Royces presenta un pacchetto di design esterno ridisegnato e oscurato, un interno rivisitato (rifinito quasi esclusivamente in pelle nera) ma anche alcune revisioni meccaniche, in particolare più potenza. È disponibile per l’ordine ora solo su commissione. I cambiamenti di stile includono un nuovo set di cerchi in lega forgiati neri da 22 pollici, una griglia del radiatore oscurata e una nuova mascotte Spirit of Ecstasy, rifinita in cromo nero.

Il Cullinan Black Badge è inoltre dotato di nuove pinze dei freni rosse, che segnano la prima volta che i freni verniciati sono apparsi su qualsiasi Rolls Royce consegnato in fabbrica.

Rolls Royce ha rilasciato una versione speciale del suo primo SUV chiamato Cullinan Black Badge

Mentre gli acquirenti possono scegliere tra 44.000 vernici disponibili, Rolls Royce anticipa che la maggior parte dei proprietari di Black Badge Cullinan sceglierà  il proprio veicolo con la sua nuova vernice nera firmata, che l’azienda sostiene di essere applicata, polimerizzata e quindi lucidata dieci volte a mano per ottenere la finitura desiderata. All’interno, gli acquirenti hanno un’ampiezza simile di opzioni di personalizzazione. Di serie, tutti i modelli Black Badge hanno un nuovo rivestimento interno in fibra di carbonio a trama nuda, un bracciolo centrale posteriore ricamato e quadranti con punta rossa.

Il Suv è alimentato da una versione sintonizzata del motore V12 da 6,75 litri turbocompresso standard di Cullinan che, grazie a un lieve riflusso della ECU e un nuovo sistema di scarico, produce un extra di 28 CV e 50 Nm di coppia, portando i valori totali a 592 CV e 900 Nm di coppia. Come il SUV standard, la potenza viene inviata a tutte e quattro le ruote tramite un cambio automatico a otto velocità.

Rolls Royce ha anche rielaborato la configurazione del telaio del Cullinan montando una serie di dischi freno sfiatati riprogettati e implementando una manciata di modifiche ai componenti delle sospensioni del SUV, alla trasmissione e al sistema di sterzo a quattro ruote.

Anche la risposta dell’acceleratore del Cullinan è stata migliorata e la corsa del pedale del freno è diminuita.

Leggi anche: Rolls-Royce Cullinan: boom di ordinazioni, la casa inglese vuole aumentare la produzione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.