Renault-Nissan in contatto con Amazon e Uber per la mobilità del futuro

Renault-Nissan: il gruppo franco giapponese ammette contatti con Amazon, Uber e Alibaba per discutere possibili partnership sulla mobilità del futuro.

di , pubblicato il
Renault-Nissan

Il gruppo Renault-Nissan vuole essere protagonista nel settore auto anche in futuro. Proprio per questo motivo il gruppo franco giapponese punterà forte sulle nuove tecnologie, così come dichiarato più volte dal numero uno dell’alleanza, l’amministratore delegato Carlos Ghosn. Nelle ultime ore è stato confermato che il colosso dell’auto è in contatto con alcune importanti aziende tra cui Amazon, Uber e Alibaba per discutere su eventuali partnership con l’obiettivo di fare grossi passai avanti in tema di mobilità futura.

Renault-Nissan ammette contatti con Amazon, Uber e Alibaba per discutere possibili partnership

Carlos Ghosn, ha predetto che la rivoluzione che sta investendo l’industria automobilistica diventerà sempre più visibile nei prossimi cinque anni, con la guida autonoma e le auto connesse che diventeranno sempre più diffuse, mentre i consumatori eviteranno  sempre più le tecnologie inquinanti come il diesel. Dunque le collaborazioni con aziende tecnologiche diventeranno sempre più importanti per le case automobilistiche.

Il gruppo automobilistico del CEO Ghosn produrrà robotaxi con i suoi partner nel futuro prossimo

Queste tra l’altro non saranno esclusive, in quanto le aziende sempre più collaboreranno tra loro senza vincoli di esclusività. «Produrremo e venderemo robotaxi con l’aiuto di partner”  ha detto chiaramente Ghosn ad Automotive News. Dunque aziende come Amazon, Uber e Alibaba tanto per citare le più importanti avranno un ruolo molto importante in questa transizione tra mobilità attuale e mobilità del futuro. La rivoluzione nel mondo dei motori è appena cominciata e Renault-Nissan non vuole farsi trovare impreparata.

Leggi anche: Renault: la casa automobilistica francese punta forte sulla Cina e lancia il programma “DRAC Vision 2022”

Renault, Nissan e Mitsubishi

Renault-Nissan: il gruppo franco giapponese ammette contatti con Amazon, Uber e Alibaba per discutere possibili partnership sulla mobilità del futuro che nei prossimi 5 anni diventerà sempre più importante

Leggi anche: Nissan: la casa automobilistica nipponica potrebbe decidere di spostare la produzione di auto dal Regno Unito all’Europa dopo la Brexit

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,