Renault: Il governo francese è d’accordo che il CEO non sia transalpino

Per il governo francese l'esperienza conta più della nazionalità a proposito del futuro CEO di Renault

di , pubblicato il
Renault

Il governo francese, che detiene una partecipazione del 15% in Renault e ha un voto nella scelta del prossimo CEO della casa automobilistica , ritiene che l’esperienza sia più importante della nazionalità, ha affermato il ministro dell’economia, Agnes Pannier-Runacher. La Renault ha iniziato la sua ricerca di un nuovo CEO la scorsa settimana dopo aver cacciato Thierry Bollore e averlo sostituito con Clotilde Delbos su base temporanea.

Ora, il governo è disposto a concentrarsi semplicemente sulla ricerca della persona con il miglior curriculum.

Per il governo francese l’esperienza conta più della nazionalità a proposito del futuro CEO di Renault

“Quando abbiamo dovuto trovare il profilo migliore per qualcuno che guidasse Air France, abbiamo trovato qualcuno che non è francese ed è andata molto bene”, ha dichiarato Pannier-Runacher, riferendosi all’ex capo di Air Canada, Ben Smith. “È il miglior profilo che conta qui, qualcuno che è in grado di guidare la Renault e di svolgere il proprio ruolo nell’alleanza in un momento di grandi cambiamenti”. All’inizio di quest’anno, la casa francese ha portato Jean-Dominique Senard dalla Michelin come presidente, dopo che l’ex capo dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi Carlos Ghosn è stato arrestato a Tokyo per accuse di cattiva condotta finanziaria. L’obiettivo di Senard ora è riportare l’alleanza sulla buona strada.

Con questo in mente, è improbabile che il prossimo CEO di Renault sarà qualcuno che già lavora per l’azienda, secondo una fonte vicina al processo di reclutamento, che ha affermato che “il successore sarà probabilmente un candidato esterno, poiché Ghosn non ha preparato nessuno e ha lasciato terra bruciata dietro”. Infine, il ministro ha anche affermato che Parigi non era contraria a un potenziale rilancio della fusione FCA-Renault , affermando che “tutto è ancora aperto”.

Leggi anche: Renault, Waymo e Parigi stanno esplorando la creazione di un servizio di mobilità autonoma

Renault

Leggi anche: Renault aggiorna Captur nel tentativo di mantenere il controllo di un segmento chiave

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.