Renault aggiunge un piccolo crossover alla sua gamma

Renault ha aggiunto alla sua gamma di modelli un piccolo crossover a sette posti inferiore a 4000 mm di lunghezza che per il momento sarà venduto in India

di , pubblicato il
Renault ha aggiunto alla sua gamma di modelli un piccolo crossover a sette posti inferiore a 4000 mm di lunghezza che per il momento sarà venduto in India

Renault ha aggiunto alla sua gamma di modelli un piccolo crossover a sette posti inferiore a 4000 mm di lunghezza. Il Triber, che sarà commercializzato in India, è basato sulla piattaforma CMF-A dell’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi, che è alla base del SUV Kwid, che è stato un successo immediato quando è stato introdotto per la prima volta nel 2015, vendendo più di 100.000 unità nel suo primo anno intero sul mercato, ma le vendite sono diminuite da allora a circa la metà.

Oltre a Kwid e Triber, Renault vende in India anche Captur. Il Triber sarà costruito nello stabilimento Renault di Chennai e sarà commercializzato nella seconda metà di quest’anno “ad un prezzo competitivo” per modelli comparabili a cinque posti, ha detto la società. Il Triber fa parte della gamma Global Access di veicoli a basso costo di Renault. Sarà anche venduto altrove, ha detto il CEO di Renault Thierry Bollore in un comunicato stampa . “Il Triber è stato concepito, sviluppato e prodotto in India per i clienti indiani, prima di portarlo nel mondo”, ha affermato.

Il Triber è la seconda nuova vettura Global Access di quest’anno, dopo il crossover coupé a quattro porte Arkana, che sarà venduto in Russia, Corea del Sud e Cina. Lo stile esterno del Triber mostra tipiche caratteristiche dei SUV come barre del tetto, piastre paramotore e passaruota in plastica nera. L’altezza da terra è di 182 mm, che secondo la Renault consentirà al suo suv di affrontare strade accidentate. All’interno, il Triber ha un quadro strumenti digitale e un touch screen centrale da otto pollici con caratteristiche di connettività.

Renault sta enfatizzando la modularità del Triber, con dozzine di diverse combinazioni di sedili, inclusa la rimozione della terza fila. Sette adulti possono adattarsi “comodamente” in macchina secondo la casa francese.  La configurazione del numero di sedute è importante per l’India, ha affermato Harikrishnan Chandran, responsabile della pianificazione dei prodotti del marchio transalpino in India, che ha rilevato che più della metà delle famiglie che possiedono automobili in India sono composte da almeno quattro adulti.

Il Triber avrà una versione da 72 CV del motore a benzina a tre cilindri di Renault utilizzato nei modelli europei come Clio e Dacia Sandero. È lunga 3990 mm, larga 1739 mm e alta 1643. In confronto, il più piccolo crossover di Renault in Europa, il Captur, è lungo 4139 mm, largo 1778 mm e alto 1556 mm. L’India è il quarto più grande mercato automobilistico del mondo, dopo Cina, Stati Uniti e Germania, e molti analisti prevedono che presto sarà il numero 3. Tuttavia, le vendite sono diminuite drasticamente quest’anno, con le immatricolazioni delle autovetture calate del 16% in aprile rispetto al 2018. Le vendite di Renault sono diminuite del 13 percento a maggio, a 31.398, rispetto allo stesso periodo del 2018. L’obiettivo della casa francese è di raggiungere un fatturato annuo di 200.000 unità entro il 2022.

Leggi anche: FCA: L’alleanza Renault-Nissan rimane la priorità per il ministro delle finanze francese

 

Argomenti: