Red Bull protesterà contro il sistema Mercedes DAS in Australia

La Red Bull lancerà una protesta contro il sistema Mercedes DAS se e quando le Silver Arrows utilizzeranno per la prima volta l'innovazione

di , pubblicato il
Mercedes Formula 1

La Red Bull lancerà una protesta contro il sistema Mercedes Dual-Axis Steering [DAS] se e quando le Silver Arrows utilizzeranno per la prima volta l’innovazione nella stagione di Formula 1 aprendo il Grand Prix australiano. Durante i test pre-stagionali sono emerse voci secondo cui le squadre avevano dubbi circa la legalità del DAS e Helmut Marko, consulente della Red Bull , ha chiarito la sua posizione parlando con F1-insider.com . “Per noi, il sistema non è conforme alle regole”, ha dichiarato Marko. “Quindi protesteremo quando e se Mercedes utilizzerà il sistema a Melbourne.”

La Red Bull lancerà una protesta contro il sistema Mercedes DAS se e quando le Silver Arrows utilizzeranno per la prima volta l’innovazione

I regolamenti per il 2021 vietano l’uso del sistema DAS. Il regolamento  era già in vigore prima che Mercedes rivelasse il sistema durante i test pre-stagionali. La protesta della Red Bull segue una protesta già riuscita della squadra contro i condotti dei freni posteriori della Mercedes W11: la FIA ha rilasciato una direttiva tecnica che ha costretto la Mercedes a apportare modifiche. Vedremo dunque se anche questa volta la FIA ascolterà la protesta della Red Bull oppure consentirà alla Mercedes di utilizzare il suo innovativo sistema.

Leggi anche: Formula 1: personale di McLaren e Haas isolati in Australia per possibile coronavirus

DAS Mercedes

La Red Bull lancerà una protesta contro il sistema Mercedes DAS se e quando le Silver Arrows utilizzeranno per la prima volta l’innovazione

Leggi anche: Formula 1: Mercedes, con pneumatici più morbidi della Ferrari e della Red Bull a Melbourne

Argomenti: