Range Rover Evoque: ecco cosa ci dicono le ultime foto spia della nuova generazione

Ecco quali dovrebbero essere le principali novità della seconda generazione di Range Rover Evoque rispetto al modello attualmente presente sul mercato.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Range Rover Evoque

Nelle scorse ore sul web sono apparse nuove foto spia della futura generazione di Range Rover Evoque. Si tratta della seconda generazione di questo fortunato modello che con la sua prima versione ha venduto in tutto il mondo oltre 600 mila unità. Dato il successo conseguito dalla prima edizione di questo Suv, il produttore automobilistico britannico sembra intenzionato a mantenere il profilo generale dell’auto in gran parte immutato, come possiamo notare da queste immagini da poco pubblicate. Questo ovviamente non significa che la nuova Evoque non presenterà novità importanti. Una prima differenza sicuramente la si noterà all’interno del veicolo.

Ecco quali dovrebbero essere le principali novità della seconda generazione di Range Rover Evoque rispetto al modello attualmente presente sul mercato

Infatti  lo spazio limitato della cabina, che è stato sicuramente uno dei principali svantaggi del modello attuale, lascerà spazio ad un nuovo abitacolo più spazioso grazie ad un ampliamento del passo della vettura. Secondo indiscrezioni infatti la nuova Range Rover Evoque dovrebbe caratterizzarsi per un aumento della lunghezza di circa 20 mm, che porterà la vettura di Range Rover ad avere le medesime dimensioni della  Jaguar E-Pace. La linea del tetto siederà leggermente più in alto, il che significa che i passeggeri posteriori potranno godere di una maggiore altezza libera.

La gamma dei motori Ingenium dovrebbe essere ampliata e il design del futuro Suv sarà reso più vicino a quello di Range Rover Velar

L’ovvio aggiornamento del design di questo famoso Suv dovrebbe garantire una maggiore somiglianza della seconda generazione di Evoque con la recente Range Rover Velar. In effetti, sbirciando attraverso il camuffamento, è possibile notare i fari a LED in versione di produzione del nuovo Suv. Altra importante novità sarà rappresentata da un ampliamento della gamma di motori Ingenium da parte di Jaguar Land Rover. Questo significa che la futura generazione di Range Rover Evoque offrirà numerose opzioni turbo da 2,0 litri benzina e diesel.

Probabilmente la seconda generazione di Evoque potrà contare anche sull’arrivo di una versione PHEV

Le ultime indiscrezioni che si rincorrono sulla futura Range Rover Evoque assicurano anche l’arrivo di una versione PHEV. Questa dovrebbe arrivare nel corso del 2019. Si tratta di una possibilità che non stupisce più di tanto essendo perfettamente in linea con i piani di elettrificazione dell’intera gamma del gruppo Jaguar Land Rover. La società inglese infatti prevede di ibridare circa il 50 per cento della sua gamma entro il 2020. La seconda generazione della Range Rover Evoque potrebbe fare il suo debutto alla fine del prossimo anno, arrivando sul mercato agli inizi del 2019. Molto probabilmente nel corso del prossimo anno su questo nuovo veicolo di Land Rover arriveranno maggiori dettagli e forse scopriremo anche la data esatta in cui il Suv farà il suo debutto ufficiale.

 

Leggi anche: Range Rover SVAutobiography protagonista al Los Angeles Auto Show 2017

 

Range Rover Evoque

Range Rover Evoque: ecco quali sembrano essere le maggiori novità della seconda generazione del famoso veicolo rispetto al modello attuale guardando le immagini spia trapelate nelle scorse ore dal web

 

Leggi anche: Range Rover Evoque: partono i test per la seconda generazione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Land Rover

I commenti sono chiusi.