Portofino e 812 hanno contribuito a incrementare le vendite di Ferrari nel 2019

La Ferrari grazie a Portofino e 812 ha appena aumentato le sue previsioni sugli utili per il 2020 dopo gli utili del 4 ° trimestre 2019

di , pubblicato il
Ferrari Portofino

La Ferrari ha appena aumentato le sue previsioni sugli utili per il 2020 dopo che gli utili del 4 ° trimestre 2019 sono aumentati del 22% negli ultimi tre mesi dello scorso anno. Ciò è avvenuto a causa di un balzo delle consegne dei modelli Portofino e 812 Superfast, con guadagni saliti fino a 333 milioni di euro. Nel frattempo, l’ utile core rettificato della casa automobilistica italiana per l’anno è arrivato a $ 1,269 miliardi di euro, mentre il margine di profitto core rettificato è arrivato al 33,7%, molto vicino al 34% previsto.

La Ferrari grazie a Portofino e 812 ha appena aumentato le sue previsioni sugli utili per il 2020 dopo gli utili del 4 ° trimestre 2019

Ferrari in precedenza aveva dichiarato di aver pianificato di aumentare l’utile core adeguato tra 1,38 miliardi e 1,43 miliardi di euro quest’anno, rispetto al suo obiettivo precedente, che era a nord di 1,30 miliardi di euro. La casa automobilistica di Maranello ha realizzato un record di cinque nuovi modelli l’anno scorso, tra cui la F90 Stradale, che è stata la prima vettura ibrida plug-in dell’azienda per la produzione in serie. Seguiranno 15 nuovi modelli tra il 2019 e il 2022, oltre a un aumento significativo del prezzo medio al dettaglio.

Leggi anche: Ferrari Purosangue potrebbe cambiare nome a causa di problemi legali

Attualmente, il portafoglio Ferrari comprende 812 Superfast, 812 GTS, SF90 Stradale, F8 Tributo, F8 Spider, 488 Pista, 488 Pista Spider, GT4Lusso, GT4Lusso T, Portofino, Roma, oltre alle speciali serie limitate Monza SP1 e SP2. Due imminenti modelli da non perdere sono l’ hypercar Ferrari di nuova generazione , che si dice si concentri sulla leggerezza e l’aerodinamica, pur offrendo più potenza della SF90 Stradale, oltre al SUV Purosangue che proverà a dare serio filo da torcere a modelli del calibro di Lamborghini Urus.

Leggi anche: Ferrari diventa un nuovo membro dell’associazione europea dei costruttori ACEA

Argomenti: