Porsche: Per i suoi dipendenti un nuovo maxi bonus

Porsche: nel 2016 grazie agli ottimi risultati conseguiti la casa tedesca ha deciso di premiare i suoi dipendenti con un maxi bonus dopo quello del 2015

di Andrea Senatore, pubblicato il
Porsche

Porsche, celebre casa automobilistica tedesca nel 2016 ha vissuto un anno davvero straordinario con una crescita elevatissima delle immatricolazioni e degli utili. Proprio per questo motivo come ormai è consuetudine per il celebre brand automobilistico, la società ha deciso di condividere i benefici di questo anno straordinario dividendo tra i propri dipendenti un vero e proprio maxi Bonus.

 

L’azienda di Stoccarda per tanto ha deciso di premiare i propri lavoratori con un assegno di  ben 9.111 Euro di extra per il lavoro svolto nel corso del 2016. In totale saranno 21 mila i lavoratori a cui Porsche riconoscerà questo bonus e cioè la totalità dei suoi dipendenti. Non viene fatta dunque nessuna distinzione tra i lavoratori ognuno dei quali attraverso il proprio impegno lavorativo ha contribuito al raggiungimento del target prefissato dalla società teutonica.

 

Tra l’altro bisogna anche segnalare che a proposito dei lavoratori di Porsche questi già nel 2015 hanno ricevuto un bonus di 8.911 Euro grazie agli ottimi risultati  che i modelli della gamma del brand ha raggiunto anche in quell’anno. Nel 2016 sono state 237 mila  le auto vendute con una crescita, rispetto all’anno precedente, del 6 per cento.  Altra cosa molto interessante da segnalare è che tale crescita non è legata solo a qualche mercato in particolare ma è omogenea.

 

In Europa, l’azienda con 79 mila consegne è cresciuta del 5 per cento,  negli USA con  65 mila unità vendute  Porsche è cresciuta del 6 per cento.  Anche in Asia e Medio Oriente sono state vendute 93 mila unità, di cui 65 mila in Cina, anche qui la crescita è stata di circa il 6 per cento. Merito di questo exploit soprattutto dei Suv Macan e Cayenne.

 

Leggi anche: Porsche 918 Spyder: ecco quando arriva l’erede

 

Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid

Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid

 

Leggi anche: Porsche Panamera Turbo S E-Hybrid: arriva la versione più potente della gamma

 

Anche nel 2017, Porsche dovrebbe aumentare nel numero delle immatricolazioni mentre l’utile  dovrebbe quanto meno essere simile a quello del 2016. Questo significa che a meno di sorprese, i dipendenti della casa  tedesca anche nel 2017 avranno un ulteriore maxi bonus.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Porsche