Porsche Mission E arriverà nel 2019, ecco quanto costerà

Porsche Mission E: sarà lei la prima auto totalmente elettrica di Porsche ad arrivare nel mercato a partire dal 2019, ecco le novità.

di , pubblicato il
Porsche Mission E

Porsche Mission E sarà la prima auto elettrica di Porsche. Questo modello, secondo quanto rivelato dai dirigenti della casa tedesca, sarà in vendita alla fine del 2019. A quanto pare tale modello arriverà sul mercato con un prezzo simile a quello dell’attuale Porsche Panamera. Questo significa che molto probabilmente per la nuova Mission E si partirà da circa 90/95 mila euro.

Porsche Mission E: prima auto totalmente elettrica di Porsche sul mercato a partire dal 2019

Porsche Mission E è stata rivelata originariamente nel 2015, ma ora sta entrando nelle fasi finali di sviluppo prima di essere effettivamente prodotta, così come rivelato da Car Magazine. La vettura di Porsche ha un motore totalmente elettrico ed è destinato ad occupare nella gamma dei veicoli della casa automobilistica tedesca un posto tra la Panamera e la 911. Come abbiamo potuto notare dando uno sguardo alla concept car, si tratterà di un’auto sportiva a quattro porte che si sta preparando per i primi test in strada.

Per quanto riguarda le caratteristiche della futura Porsche Mission E, al momento, si sa ancora ben poco. Tuttavia si vocifera che questa vettura avrà un motore capace di erogare una potenza di almeno 600 Cavalli e potrebbe aiutare Porsche a dare serio filo da torcere a Tesla Model S.  La vettura dovrebbe essere dotata di trazione integrale e potrebbe accelerare da 0 a 100 chilometri orari in meno di 3,5 secondi. La sua velocità massima dovrebbe superare i 250 chilometri orari. Infine, per quanto riguarda la batteria, questa dovrebbe garantire con una singola ricarica quasi 500 km di autonomia. 

 

Leggi anche: Porsche Cayenne: in Svizzera arriva lo stop alla vendita per il Dieselgate

 

Porsche Mission E

Porsche Mission E: sarà lei la prima auto totalmente elettrica di Porsche ad arrivare nel mercato a partire dal 2019, ecco le novità

 

Leggi anche: Porsche: in USA Class Action per l’effetto “abbagliante” degli interni

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: