Porsche lancia un nuovo centro di test drive

Il Centro di sviluppo Porsche a Weissach ha messo in funzione un nuovo centro di collaudo

di , pubblicato il
Il Centro di sviluppo Porsche a Weissach ha messo in funzione un nuovo centro di collaudo

Il Centro di sviluppo Porsche a Weissach ha messo in funzione un nuovo centro di collaudo. L’edificio combina 18 nuovi banchi di prova per azionamenti convenzionali, ibridi ed elettrici sotto lo stesso tetto. Michael Steiner, Chief Development Officer di Porsche, considera l’edificio un “complemento ideale” dell’infrastruttura esistente. “Stiamo lavorando costantemente per aumentare l’efficienza dei nostri motori”, afferma Steiner. “Con i 18 nuovi banchi prova, possiamo testare e documentare i nostri progressi ancora più precisamente”. Ora ci sono un totale di 70 banchi di prova a Weissach.

Il Centro di sviluppo Porsche a Weissach ha messo in funzione un nuovo centro di collaudo

Per poter testare nel migliore dei modi i veicoli puramente elettrici, la casa automobilistica ha anche allestito un banco di prova in composito ad alta tensione. “Qui testiamo l’intero sistema di trazione elettrica, compresa la batteria reale, come installato nel veicolo”, afferma Gregor Haffke, Head of Drive Testing presso la casa tedesca. Questo è particolarmente importante con le auto elettriche: secondo Porsche, le strategie di ricarica e le tecnologie per diversi mercati possono essere testate anche sul banco di prova.

Si dice che anche gli aspetti di sostenibilità abbiano svolto un ruolo importante nel resto dell’edificio. Il calore residuo dei banchi di prova del motore verrà utilizzato per riscaldare le aree degli uffici in inverno. Inoltre, la parte posteriore dell’edificio è interrata a 18 metri di profondità, due dei sette piani sono completamente interrati. Quindi l’edificio dovrebbe disturbare il paesaggio il meno possibile.

Leggi anche: Porsche: gli EV presto diventeranno la norma secondo il CEO del Nord America

porsche

Porsche

Leggi anche: Porsche Panamera: la nuova versione potrebbe ricevere un motore mild-hybrid

Argomenti: