Porsche conferma l’incendio di Taycan negli USA

Porsche ha confermato che una delle sue nuove auto elettriche Taycan ha preso fuoco nel garage di un cliente americano

di , pubblicato il
Porsche Taycan

Porsche ha confermato che una delle sue nuove auto elettriche Taycan ha preso a fuoco nel garage di un cliente americano, segnando il primo incidente di questo tipo da quando la divisione sportiva di Volkswagen AG ha iniziato le consegne della berlina a quattro porte lo scorso anno. La casa tedesca è stata informata dell’incendio domenica e sta indagando sulla causa, ha detto la società. “Nessuno è stato ferito in questo incidente, ed è troppo presto per speculare sulla causa fino a quando le indagini non saranno concluse”, ha dichiarato la società secondo quanto trapelato dalla stampa americana.

Porsche ha confermato che una delle sue nuove auto elettriche Taycan ha preso fuoco nel garage di un cliente americano

Le notizie sulla combustione di auto elettriche come un modello Tesla che ha preso fuoco a Shanghai l’anno scorso tendono a diventare virali sui social media, anche se ci sono poche prove che suggeriscono che le auto a batteria hanno maggiori probabilità di prendere fuoco rispetto a quelle a benzina.

Un portavoce della National Highway Traffic Safety Administration, l’autorità di regolamentazione americana della sicurezza, non ha commentato immediatamente se l’agenzia avrebbe esaminato l’incendio. Una serie di incendi delle batterie dei veicoli Tesla hanno spinto le indagini del National Transportation Safety Board degli Stati Uniti, in parte per comprendere i rischi posti ai soccorritori. Un portavoce della NTSB ha dichiarato che l’agenzia non sta indagando per il momento sull’incendio della Porsche.

Leggi anche: Porsche Taycan: un esemplare brucia all’improvviso in un garage

Porsche Taycan: confermato che un’unità in USA ha preso a fuoco in un garage

Leggi anche: Audi e Porsche: la piattaforma PPE potrebbe essere condivisa con altre case automobilistiche

Argomenti: