Polestar apre la sua sede in Svezia a Goteborg

Polestar: il marchio svedese consociata di Volvo apre la sua nuova sede centrale a Goteborg in Svezia.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Polestar: il marchio svedese consociata di Volvo apre la sua nuova sede centrale a Goteborg in Svezia.

Polestar ha ufficialmente aperto la sua nuova sede globale a Goteborg in Svezia, nei pressi della sede della consociata Volvo Cars. Progettata dall’architetto locale Bornstein Lyckefors in collaborazione con il team del marchio, “Polestar Cube” presenta superfici in vetro bianco brillante all’esterno, evidenziando il suo logo illuminato. L’idea per l’architettura di questo edificio cubico pulito e chiaro è stata quella di simboleggiare il ruolo di “stella guida” che il marchio svolgerà come punto di riferimento per il design e la tecnologia all’interno del gruppo Geely.

Polestar: il marchio svedese consociata di Volvo apre la sua nuova sede centrale a Goteborg in Svezia

L’inaugurazione arriva esattamente un anno dopo che il nuovo marchio Polestar è stato annunciato a Shanghai, in Cina. Thomas Ingenlath, amministratore delegato della società e direttore creativo ha dichiarato: “Il design minimalista e all’avanguardia è il fulcro del nostro marchio, nelle nostre auto e nel modo in cui interagiamo con i nostri clienti. Il design gioca anche un ruolo nel modo in cui ci sentiamo e cooperiamo nel nostro posto di lavoro.”

Uno dei ruoli del marchio svedese è anche quello di supportare gli altri due marchi, Geely e Volvo, con il suo know-how tecnologico sostenibile, compresa l’applicazione della sua esperienza alle auto elettrificate. Ricordiamo infine che attualmente l’unico modello del marchio è il Polestar 1, una coupé da turismo di grandi dimensioni con propulsore ibrido elettrico da 600 cavalli che promette anche 150 km  di autonomia elettrica pura.

Leggi anche: Volvo aumenta le sue vendite nel mondo di quasi il 13 per cento a settembre

Polestar

Polestar: il marchio svedese consociata di Volvo apre la sua nuova sede centrale a Goteborg in Svezia

Leggi anche: Uber: la tecnologia di Volvo avrebbe impedito l’incidente mortale avvenuto in Arizona

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Polestar, Volvo