Peugeot sta ripensando all’America

PSA aveva intenzione di riportare Peugeot in USA ma la fusione con FCA potrebbe aver fatto cambiare i piani

di , pubblicato il
Peugeot

Peugeot non è più presente nel mercato americano dal lontano 1991, ma il Gruppo PSA sta lavorando alacremente per un suo un ritorno. Il gruppo automobilistico transalpino aveva annunciato lo scorso anno di avere in programma un ritorno sul mercato americano del proprio celebre marchio entro il 2026 con un servizio di car-sharing e poi successivamente con la vendita di auto. Tuttavia, la fusione tra FCA e PSA potrebbe aver cambiato i piani del colosso automobilistico francese.

PSA aveva intenzione di riportare Peugeot in USA ma la fusione con FCA potrebbe aver fatto cambiare i piani

Infatti se prima PSA in USA era sguarnita, ora che si è fusa con Fiat Chrysler anche in Nord America il gruppo è perfettamente coperto grazie al grande successo che in quella zona del mondo hanno marchi come Jeep e Ram. Questo potrebbe aver portato ad un ripensamento da parte dei francesi circa il ritorno di Peugeot nel mercato auto degli tati Uniti.

La decisione spetterà al CEO Carlos Tavares

Ovviamente al momento non si può escludere che comunque il gruppo voglia ugualmente portate Peugeot in USA magari sfruttando proprio l’unione con Fiat Chrysler che potrebbe mettere a disposizione la sua  vasta rete di vendita nel paese. Vedremo dunque quali saranno le decisioni in proposito da parte del nascente gruppo che già il prossimo anno dovrebbe chiarire questo e molti altri aspetti di questa fusione. Sicuramente Carlos Tavares avrà un bel lavoro da fare nei prossimi anni.

Leggi anche: Il piano di fusione FCA-PSA è stato aiutato dai legami tra le famiglie Agnelli e Peugeot

Argomenti: