Peugeot 208: PSA inizia a produrre l’auto nella sua nuova fabbrica

La produzione della Peugeot 208 è ufficialmente iniziata nel nuovo stabilimento del Gruppo PSA a Kenitra in Marocco

di , pubblicato il
Peugeot e-208

La produzione della Peugeot 208 è ufficialmente iniziata nel nuovo stabilimento del Gruppo PSA a Kenitra in Marocco. Il Gruppo PSA ha investito 557 milioni di euro nel suo nuovo stabilimento che produrrà modelli basati sulla sua ultima architettura per auto compatte CMP. La capacità annuale della nuova fabbrica è di 200.000 veicoli. La nuova Peugeot 208 sarà affiancata da altri modelli del Gruppo PSA, comprese le nuove versioni di Peugeot 301 e Citroen C-Elysee, che sono piccole berline offerte principalmente nei mercati in via di sviluppo.

Il nuovo impianto esporterà le sue auto in 80 paesi secondo il Gruppo PSA.

“Nel cuore della regione del Medio Oriente e dell’Africa, il Marocco è un mercato storico e strategico per il nostro gruppo e per i suoi quattro marchi, Peugeot, Citroën, DS e Opel”, ha affermato Jean-Christophe Quémard, membro del consiglio di amministrazione del gruppo PSA. “Stiamo creando una partnership unica nell’industria automobilistica del Marocco, grazie all’aiuto di tutti i nostri partner e al sostegno delle autorità marocchine”.

Il nuovo stabilimento impiegherà alla fine 4.500 lavoratori quando opererà a pieno regime, che dovrebbe essere raggiunto nei prossimi due anni. Il Gruppo PSA prevede che la nuova struttura creerà circa 20.000 posti di lavoro diretti e indiretti. Altre case automobilistiche rivali hanno anche fabbriche in Marocco, grazie ai bassi salari e ai grandi incentivi, tra cui Renault con le sue due fabbriche a Tangeri e Casablanca. Peugeot continuerà inoltre a costruire la nuova Peugeot 208 nello stabilimento di Trnava in Slovacchia.

Leggi anche: Volkswagen lancerà un’auto elettrica capace di rivaleggiare con la Peugeot e-208

La produzione della Peugeot 208 è ufficialmente iniziata nel nuovo stabilimento del Gruppo PSA a Kenitra in Marocco

Leggi anche: Peugeot 508: una versione ibrida ad alte prestazioni sarà mostrata a Ginevra

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.