Opel prepara il ritorno della sua divisione sportiva OPC

I responsabili di Opel hanno ottenuto il via libera da PSA per riportare OPC sul mercato

di , pubblicato il
Opel Corsa-e Rally

Nel marzo del 2018, Opel ha comunicato l’uscita del mercato della sua divisione sportiva OPC , un acronimo che aveva dato vita alle versioni più performanti di Corsa, Astra e Insignia ma che con l’arrivo di PSA e con la nuova strategia per salvare il marchio, la divisone non rientrava nei piani.

È stato confermato un addio che è sembrato più un ” arrivederci ” , perché i responsabili di Opel hanno ottenuto il via libera da PSA per riportare OPC sul mercato. Ma con gli importanti cambiamenti che il piano PACE segna! E non saranno offerte versioni alimentate a benzina e diesel, ma solo elettriche.

I responsabili di Opel hanno ottenuto il via libera da PSA per riportare OPC sul mercato

Mentre alcune fonti indicano che il rinnovato OPC sarà dedicato solo alla parte estetica con creazioni più aggressive sotto forma di kit di parti, altre fonti come il capo di Vauxhall, Stephen Norman, sottolineano che “VXR – la sorella britannica di OPC – probabilmente arriverà anche solo con auto elettriche ” . Qualcosa che già sapevamo sarebbe stato in questa linea, quindi non ci sono sorprese. Infatti, all’interno di PSA sono convinti che le basi siano perfettamente solide sia per i modelli a combustione che per i plug-in o ibridi elettrici, quindi non vi è motivo per il lancio di nuove linee di business.

Anche se si dice che OPC tornerà con un nuovo modello del proprio sviluppo, per ora non ci sono conferme, nemmeno indicazioni. E’ più facile al momento ipotizzare una versione migliorata della nuova Corsa-e e anche un pacchetto di design più sportivo che, nella parte estetica, avrà la base della Corsa e-Rally.

Leggi anche: L’ex CEO di Opel giudica un fallimento il Salone di Francoforte 2019

Opel Corsa-e Rally

Leggi anche: Opel prevede di raggiungere l’obiettivo CO2 con nuovi veicoli elettrici

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.