Opel Insignia GSi debutta al Salone auto di Francoforte 2017

Opel Insignia GSi è stata più veloce sul giro al Nürburgring rispetto alla più potente Insignia OPC, la vettura debutterà al Salone di Francoforte

di Andrea Senatore, pubblicato il
Opel Insignia GSi

Al Salone auto di Francoforte 2017, che si svolgerà nel corso del prossimo mese di settembre debutterà la nuova Opel Insignia GSi. Questa è la versione più veloce della nuova ammiraglia della casa automobilistica tedesca di recente acquistata dal gruppo francese PSA. La vettura infatti, grazie ad un motore da 260 cavalli ed essendo più leggera di circa 160 kg rispetto alla versione precedente, riesce a garantire prestazioni davvero importanti come dimostrato nei giorni scorsi sul circuito del Nurburgring. 

 

Opel Insignia GSi più veloce della versione OPC dell’ammiraglia di casa Opel

 

Opel Insignia GSi dispone di un propuslore turbo benzina da 2.0 litri che sviluppa 260 CV e che ha consentito alla vettura di girare al Nurburgring molto più velocemente della versione OPC fino ad ora considerata come la più veloce per quanto concerne la nuova generazione dell’ammiraglia del brand tedesco.

 

Sempre a proposito di Opel Insignia GSi  è stato anche chiarito che successivamente questo veicolo arriverà anche in versione diesel con un motore molto potente. Tra le altre caratteristiche che rendono questo modello così speciale, segnaliamo la presenza di molle più corte  che abbassano la vettura di 10 mm.

 

Presenti inoltre anche degli speciali ammortizzatori sportivi i quali riducono al minimo i movimenti della carrozzeria. Non potevano mancare inoltre i potenti freni Brembo a quattro pistoni. Il moderno telaio FlexRide rappresenta il fulcro di questo veicolo. Si tratta di una piattaforma di altissimo livello che tra le altre cose permette di regolare gli ammortizzatori e lo sterzo in frazioni di secondo. Presenti infine un efficiente cambio automatico a otto rapporti.

 

 

Leggi anche: Valentino Rossi: vacanze finite, ricominciano gli allenamenti per il ‘Dottore’

 

Opel Insignia GSi

Opel Insignia GSi è stata più veloce sul giro al Nürburgring rispetto alla più potente Insignia OPC

 

Leggi anche: Volvo: la sfida lanciata a Tesla spingerà il brand di Elon Musk a fare sempre meglio

 

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Opel