Opel: in Germania il Ministro dei Trasporti richiama oltre 100 mila diesel

Opel: in Germania il Ministero dei Trasporti ha ordinato il richiamo di oltre 100 mila veicoli diesel per presunte irregolarità.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Opel

Il ministero dei trasporti tedesco ha detto che ordinerà il richiamo di circa 100 mila veicoli Opel come parte di un’indagine su presunte irregolarità sui livello di emissioni, dopo che i pubblici ministeri hanno perquisito gli uffici della casa automobilistica nelle prime ore di ieri. L’Autorità tedesca per le automobili KBA ha individuato quattro programmi software in grado di modificare le emissioni dei veicoli nel 2015. In virtù di ciò KBA ha ordinato a Opel di implementare un aggiornamento software in queste auto per rimuovere queste irregolarità. Lo ha confermato nelle scorse ore attraverso un comunicato il ministero dei trasporti tedesco. 

Opel: in Germania il Ministero dei Trasporti ha ordinato il richiamo di oltre 100 mila veicoli diesel per presunte irregolarità

“In seguito alla scoperta di un quinto dispositivo software illegale all’inizio del 2018,  è in corso un’audizione ufficiale con l’obiettivo di imporre un richiamo obbligatorio per i modelli Cascada, Insignia e Zafira”, ha affermato il ministero dei trasporti tedesco nel suo comunicato. “Il ritiro ufficiale dei circa 100 mila veicoli interessati avverrà a breve”, ha aggiunto. Opel ha respinto ogni accusa di usare dispositivi illegali per manipolare i test sulle emissioni di scarico. I pubblici ministeri tedeschi hanno perquisito gli uffici della società a Ruesselsheim e Kaiserslautern.

L’ufficio del procuratore di Francoforte ha detto che stava indagando su 95 mila veicoli equipaggiati con motori Euro 6d. Il gruppo PSA, che possiede i marchi Opel e Vauxhall, ha rifiutato di commentare. Insignia, Zafira e Cascada sono state sviluppate quando la casa tedesca e la sua sotto marca Vauxhall erano ancora di proprietà di General Motors. General Motors ha venduto il famoso brand al Gruppo PSA nel 2017.

Leggi anche: PSA registra guadagni record, Opel torna al profitto nel primo semestre 2018

Opel PSA

Opel: in Germania il Ministero dei Trasporti ha ordinato il richiamo di oltre 100 mila veicoli diesel per presunte irregolarità

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: Top Gear fa un confronto con Opel Insignia Grand Sport e Volkswagen Arteon

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Opel