Opel Corsa-e: ecco quando partirà la produzione

La nuova Opel Corsa-e, la versione elettrica della nuova generazione dell'utilità tedesca verrà prodotta dal 21 febbraio

di , pubblicato il
Opel Corsa-e

La nuova Opel Corsa-e, la versione elettrica della nuova generazione dell’utilità tedesca, offre un motore da 136 cavalli la cui autonomia massima è di 330 chilometri. Ha un prezzo di partenza di 29.900 euro e la sua produzione inizierà il 21 febbraio. La presentazione della nuova generazione della Opel Corsa porta con sé una delle principali novità dell’anno automobilistico, la versione elettrica.

Si chiama Opel Corsa-e e ha due dei suoi rivali più chiari nella Peugeot e-208 o nella Honda e. Secondo Opel , se si prendono in considerazione sia i costi di manutenzione che il prezzo del carburante e dell’energia, Corsa-e può essere più economica del 40% durante l’uso rispetto alle versioni a combustione.

La nuova Opel Corsa-e, la versione elettrica della nuova generazione dell’utilità tedesca verrà prodotta dal 21 febbraio

In termini di design, le differenze tra la versione a combustione e la Corsa elettrica sono sottili. La Opel Corsa-e misura 4,06 metri di lunghezza e deve il suo aspetto sportivo a un soffitto in stile coupé di 48 millimetri inferiore a quello della generazione precedente. Questa sensazione di dinamismo si riflette anche nella posizione del guidatore, 28 millimetri più bassa di prima. Ha accesso dalla sua posizione a una serie di informazioni di interesse tipiche di un’auto elettrica e che non compaiono nelle versioni normali, come la carica della batteria rimanente.

Il motore che incorpora la Opel Corsa-e ha una potenza di 100 chilowatt, equivalenti a 136 cavalli, mentre la sua coppia massima è di 260 Newton metri . È alimentato da una batteria da 50 kilowattora che garantisce la massima autonomia, secondo WLTP , di 330 chilometri e che è in grado di recuperare l’80% della sua capacità in appena mezz’ora in una presa di ricarica rapida. Inoltre, la batteria della nuova utility è pronta ad accettare sia un cavo convenzionale che un punto di ricarica sulla parete. Interessante anche l’accelerazione che annuncia, poiché è in grado di raggiungere i 100 chilometri / ora da fermo in 8,1 secondi.

Leggi anche: Alfa Romeo come Opel? Tavares potrebbe rilanciare il Biscione

Argomenti: