Opel: arrivano le dimissioni ufficiali del CEO Neumann

Opel: il CEO Karl-Thomas Neumann rassegna ufficialmente le dimissioni, possibile il suo ritorno in Volkswagen nel futuro prossimo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Opel PSA

Vi avevamo parlato nei giorni scorsi delle intenzioni palesate dal CEO di Opel, Karl-Thomas Neumann di lasciare la guida della sua azienda con il perfezionamento del passaggio del famoso brand automobilistico tedesco da General Motors al gruppo francese di PSA. Nelle scorse ore sono arrivate le dimissioni ufficiali del dirigente che dunque dice addio a Opel. Egli comunque continuerà a far parte di Opel, anche se non più nelle vesti di CEO, fino alla conclusione delle operazioni relative al passaggio del brand teutonico a PSA.

 

Opel: Karl-Thomas Neumann rassegna le dimissioni

 

Come vi avevamo anticipato nella giornata di ieri, il famoso dirigente tedesco dopo l’esperienza in Opel potrebbe tornare in Volkswagen. Gli ultimi rumors che circolano con sempre maggiore insistenza suggeriscono la possibilità che  Karl-Thomas Neumann possa in futuro prendere il posto di Rupert Stadler in Audi come nuovo amministratore delegato. Ovviamente questo però non accadrebbe immediatamente visto che Stadler nei giorni scorsi ha rinnovato il suo contratto per altri 5 anni. Questo contratto però difficilmente verrà rispettato per intero dall’attuale CEO di Audi. 

 

Leggi anche: Nuova Volkswagen Polo: si avvicina il debutto di giorno 16 giugno

 

Opel

Opel: il CEO Karl-Thomas Neumann rassegna ufficialmente le dimissioni quest’oggi, possibile il suo ritorno in Volkswagen nel futuro prossimo

 

Leggi anche: Audi A7 e A8: le autorità tedesche impongono il richiamo per 24 mila esemplari

 

Il sostituto di Karl Thomas Neumann è già stato individuato. Si tratta di Michael Lohscheller, un esperto dirigente che già da tempo lavora nel gruppo automobilistico avendo accumulato diverse esperienze. Neumann ha voluto ringraziare i vertici di Opel e i suoi collaboratori, ha confermato di voler rimanere fino alla conclusione dela transizione tra General Motors e il gruppo francese PSA e si riserva di decidere più avanti su quello che sarà il suo futuro nel mondo dei motori.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Opel