Nuova Seat Leon: ecco la quarta generazione

Dopo un lungo periodo di test, la nuova Seat Leon è stato appena rivelata

di , pubblicato il
Nuova Seat Leon

Dopo un lungo periodo di test, la nuova Seat Leon è stato appena rivelata. Il marchio spagnolo presenta la quarta generazione della compatta, caratterizzata da un nuovo design, maggiore sportività, interni di qualità superiore e una gamma completa di motori. La nuova compatta di Seat ha subito un cambiamento radicale dell’immagine, oltre a ottenere un significativo miglioramento a livello tecnico grazie all’utilizzo della piattaforma MQB Evo. Più leggera ma anche più grande, aumentando la lunghezza e le dimensioni dell’interasse, rispetto ad un’altezza e una larghezza che diminuiscono di alcuni millimetri. Nonostante questo dettaglio, lo spazio all’interno è maggiore rispetto al modello precedente.

Dopo un lungo periodo di test, la nuova Seat Leon è stato appena rivelata

Con una posizione più sportiva, la nuova Seat Leon continua anche con la nuova filosofia di design della casa spagnola che ha debuttato con il nuovo SUV Tarraco. All’interno, la vettura mostra un salto in avanti importante rispetto al suo predecessore. Il marchio spagnolo ha optato per un design minimalista riducendo i pulsanti e i controlli classici. Il cruscotto “SEAT Digital Cockpit” è uno schermo digitale da 10,25 pollici, ma ha anche un touch screen nella console centrale di 8,25 o 10 pollici a seconda della variante prescelta.

Il marchio spagnolo offrirà il nuovo modello con gli stessi quattro livelli di equipaggiamento che caratterizzani il resto della gamma, i noti “Reference”, “Style”, “Xcellence” e “FR”. La gamma dei motori della nuova Seat Leon  è molto più ambiziosa rispetto al modello uscente, con un totale di 11 versioni che comprendono benzina, benzina con tecnologia a 48 Volt, diesel, gas naturale compresso (GNC) e un ibrido plug-in .

La Leon avrà motori a tre e quattro cilindri con 1.0 TSI e 1.5 litri TSI Evo con potenze tra 90 e 150 CV, più la 2.0 TSI con 190 CV, il nuovo diesel 2.0 TDI Evo con un massimo di 150 CV, il 1,5 TGI 130 CV e un ibrido plug-in da 204 CV.

Tutte le versioni possono essere associate a una doppia frizione DSG manuale o automatica a 7 marce a 6 marce , quest’ultima con una nuova logica del cambio elettronico.

Leggi anche: La nuova Seat Leon ultimo teaser prima del debutto del 28 gennaio

Argomenti: