Nuova Nissan Juke: prime immagini della seconda generazione

Nissan nelle scorse ore ha mostrato le prime immagini della seconda generazione di Nissan Juke

di , pubblicato il
Nissan nelle scorse ore ha mostrato le prime immagini della seconda generazione di Nissan Juke

Nissan nelle scorse ore ha mostrato le prime immagini della seconda generazione di Nissan Juke, che ora sfoggia un aspetto più armonioso e aerodinamico. La scoperta è avvenuta contemporaneamente in cinque città del Vecchio Mondo – Londra, Parigi, Milano, Barcellona e Colonia – dove il crossover giapponese ha già venduto dal 2010 ad oggi quasi un milione di unità. Esteticamente, nel nuovo Juke la griglia che attraversa l’intero frontale è sostituita da una griglia centrale più stretta, a forma di V, che conferisce risalto ai lati ai fari arrotondati a LED che ora sono coperti per impedire all’aria di entrare nel corpo.

Allo stesso modo, i gruppi ottici superiori non sono più separati come nella prima generazione ma sono collegati alla griglia, proiettando un’immagine più pulita. Sul lato, spiccano le ruote da 19 pollici, mentre non sono visibili cambiamenti importanti nella parte posteriore. Le dimensioni della nuova Nissan Juke sono 4.210 mm di lunghezza (+75 mm), 1.800 mm di larghezza (+35 mm) e 1.595 mm di altezza (+30 mm), nonostante ciò il veicolo di Nissan perde 23 chili sulla bilancia. Tuttavia, la sezione che spicca di più è l’interasse, in cui il piccolo suv guadagna 106 mm rispetto al suo predecessore arrivando a 2.640 mm. Anche la capacità del bagagliaio aumenta, passando da 354 a 422 litri, come dettagliato nel comunicato stampa ufficiale.

Nissan nelle scorse ore ha mostrato le prime immagini della seconda generazione di Nissan Juke

Per quanto riguarda la gamma dei motori, la nuova Nissan Juke si concentra su un singolo motore a benzina a tre cilindri. Si tratta di un motore turbocompresso da 1,0 litri che sviluppa 117 cavalli e una coppia massima di 180 Nm (che può essere aumentata a 200 Nm se necessario, grazie alla tecnologia Over Torque).

È collegato a cambi manuali a sei rapporti o una doppia frizione automatica a sette velocità. In entrambi i casi, Juke ha un selettore di guida (Eco, Normale e Sport). Inoltre il modello integra il sistema ProPILOT di Nissan, che offre assistenza in sterzata, accelerazione e frenata su strada. Pertanto, il veicolo può accelerare o frenare per mantenere la distanza corretta con l’auto precedente, rimanendo anche all’interno della corsia.

Leggi anche: Nissan ed EVgo annunciano altre 200 stazioni di ricarica rapida per auto elettriche negli USA

Nuova Nissan Juke

Leggi anche: Audi e Nissan: realtà virtuale a bordo delle auto autonome per intrattenere i passeggeri

Argomenti: