Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco l’ultima ipotesi dal web

Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco l'ipotesi di Ascariss Design sulla futura generazione della berlina compatta che per il momento non è stata ancora confermata.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Nuova Alfa Romeo Giulietta

Nonostante sia ancora molto incerto il suo futuro, sul web si continua ad ipotizzare quello che potrebbe essere il possibile design della nuova Alfa Romeo Giulietta. La vettura che in un primo momento sembrava dovesse arrivare nel 2018 e poi nel 2020, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe anche non arrivare più. Infatti le ultime voci, tutte da confermare, dicono che si procederà ad un ulteriore restyling dell’attuale modello per farlo arrivare fino al 2022, anno in cui il veicolo uscirebbe di produzione. Insomma anche Giulietta potrebbe fare la fine di MiTo che molto probabilmente alla fine del prossimo anno non verrà più prodotta, lasciando spazio a nuovi suv.

Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco l’ultima ipotesi che arriva dal web sul suo design

Nonostante il suo futuro incerto oggi vi segnaliamo un nuovo rendering realizzato da Ascariss Design che prova ad  immaginare come potrebbe essere un simile modello nel caso in cui realmente arrivasse sul mercato. L’autore del render ipotizza per la futura vettura della casa automobilistica del Biscione un design sobrio che ripropone il nuovo family feeling di Alfa Romeo che ritroviamo anche nella Giulia e nello Stelvio. Inoltre, notiamo come rispetto al modello attuale la nuova generazione di Giulietta venga immaginata ancora più grintosa e sportiva con la linea di cintura alta e il tetto spiovente.

La futura generazione di Alfa Romeo Giulietta dovrebbe poggiare su una versione accorciata della piattaforma modulare Giorgio

Ricordiamo che la nuova Alfa Romeo Giulietta, secondo quelle che erano le indiscrezioni degli scorsi anni, dovrebbe sorgere su una versione accorciata della piattaforma modulare Giorgio, la stessa utilizzata per Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Questo significa che la futura berlina compatta potrebbe essere dotata di trazione posteriore ed essere una delle poche vetture della sua categoria ad essere dotata di una simile caratteristica. Vedremo dunque se nel nuovo piano quinquennale di Fiat Chrysler Automobiles che il numero uno Sergio Marchionne annuncerà agli inizi del 2018 un simile modello troverà spazio nella futura gamma della casa automobilistica milanese o come dicono le ultime indiscrezioni sarà sostituita da un nuovo Suv compatto.

Leggi anche: Alfa Romeo: crescono a novembre le vendite del Biscione in Germania, Francia, Spagna e Uk

Nuova Alfa Romeo Giulietta

Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco l’ipotesi di Ascariss Design sulla futura generazione della berlina compatta che per il momento non è stata ancora confermata

 

Leggi anche: Alfa Romeo F1: ecco le prime immagini della nuova monoposto di Formula 1, i piloti saranno Charles Leclerc e Marcus Ericsson

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo