Nuova Alfa Romeo Giulia e Stelvio: debuttano a novembre?

Alfa Romeo: le nuove Giulia e Stelvio potrebbero venire presentate in occasione del prossimo Los Angeles Auto Show di novembre

di , pubblicato il
Nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio

Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio molto presto potrebbero fare il loro debutto in società. I restyling di metà carriera dei due famosi modelli della casa automobilistica del Biscione, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbero fare il loro debutto nel corso del prossimo mese di novembre in occasione del Los Angeles Auto Show 2019. L’evento che già in passato ha visto Alfa Romeo presentare novità importanti quest’anno avrà inizio il prossimo 23 novembre. Potrebbe dunque essere quello il giorno giusto per il debutto delle nuove Giulia e Stelvio.

Le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio potrebbero debuttare al Los Angeles Auto Show

Al momento a proposito del debutto delle nuove Giulia e Stelvio mancano ancora conferme ufficiali. Se però davvero il loro debutto dovesse avvenire a Los Angeles a novembre lo scopriremo sicuramente entro poche settimane. Per quanto riguarda il restyling delle due auto, questo sarà molto leggero esternamente e più corposo all’interno da un punto di vista della tecnologia e delle rifiniture.

Si dice anche che le versioni ibride di Alfa Romeo Giulia e Stelvio potrebbero venire rivelate invece in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra 2020 a marzo. Si tratta di due modelli particolarmente attesi che potrebbero far aumentare di molto le vendite delle due auto del Biscione che ultimamente hanno visto la loro domanda globale ridursi notevolmente. Vedremo dunque se davvero nel corso di questi due importanti eventi Alfa Romeo presenterà le sue nuove auto.

Leggi anche: Formula 1: La FIA conferma la penalizzazione di Alfa Romeo Racing in Germania

Alfa Romeo: le nuove Giulia e Stelvio potrebbero venire presentate in occasione del prossimo Los Angeles Auto Show di novembre

Leggi anche: Alfa Romeo Tonale e Fiat Panda ibrida: FCA investe 1 miliardo a nello stabilimento di Pomigliano

Argomenti: