Nissan svela la nuova Skyline con il sistema di assistenza alla guida ProPILOT 2.0

Con le sue capacità di primissimo livello, la berlina premium avanzata continua a rappresentare un simbolo della tecnologia e dell'emozione Nissan

di , pubblicato il
Con le sue capacità di primissimo livello, la berlina premium avanzata continua a rappresentare un simbolo della tecnologia e dell'emozione Nissan

Nissan ha presentato oggi la nuova Nissan Skyline, con uno stile aggiornato e la tecnologia ProPILOT 2.0: il primo sistema al mondo di assistenza alla guida per combinare la guida in autostrada con capacità di guida a singola corsia. In vendita in Giappone questo autunno, la nuova Skyline porta avanti la tradizione impostata dalla prima Skyline nel 1957, con ogni generazione che adotta le tecnologie più avanzate del tempo. Oltre a ProPILOT 2.0, la berlina premium viene fornita con il nuovo sistema NissanConnect 1 , che offre un’ampia gamma di servizi connessi.

Presentata oggi la nuova Nissan Skyline, con uno stile aggiornato e la tecnologia ProPILOT 2.0

Le versioni a benzina sono state recentemente dotate di un motore V30 twin-turbo V30 da 3,0 litri e la nuova 400R del modello è la Skyline più potente mai costruita in fabbrica. È disponibile anche una versione ibrida. “Lo Skyline è un simbolo della nostra tecnologia e, a 62 anni, ha la storia più lunga di qualsiasi modello Nissan”, ha dichiarato Asako Hoshino, vice presidente esecutivo della casa giapponese. “Con le ultime tecnologie avanzate, incluso ProPILOT 2.0, la nuova Skyline offre ai clienti un’esperienza di guida ancora più entusiasmante e sicura.” La Skyline più recente è un punto saliente di Nissan Intelligent Mobility, l’approccio dell’azienda a cambiare il modo in cui le automobili sono alimentate, guidate e integrate con la società.

Progettato per la guida in autostrada, ProPILOT 2.0 si impegna con il sistema di navigazione del veicolo per aiutare a manovrare l’auto secondo un percorso predefinito su strade designate. Per la prima volta, il sistema consente anche hands-off di guida 3. Per abilitare queste nuove funzioni, i driver devono prima impostare la loro destinazione nel sistema di navigazione, creando un percorso di viaggio predefinito. Quando l’auto entra in autostrada, diventa disponibile la funzione di navigazione del sistema. All’attivazione, aiuterà il conducente a viaggiare su un’autostrada a più corsie, aiutando a gestire il sorpasso, le deviazioni di corsia e l’uscita dalla corsia, fino a raggiungere l’uscita autostradale predefinita.

Il nuovo ProPILOT di Nissan consente anche la guida a mani libere durante la crociera in una determinata corsia. Quando il veicolo si avvicina a una strada divisa o quando è possibile sorpassare un veicolo più lento, il sistema giudica il momento appropriato di diramazione o passaggio, in base alle informazioni provenienti dal sistema di navigazione e al rilevamento a 360 gradi. Il conducente riceve una guida audio e visiva intuitiva e viene invitato a mettere entrambe le mani sul volante e confermare l’avvio di queste operazioni con un interruttore.

Un sistema di monitoraggio in cabina conferma continuamente che l’attenzione del guidatore è sulla strada quando ProPILOT 2.0 è in uso. Se il conducente non risponde a un allarme durante la guida, il sistema di Nissan accende le luci di emergenza e riduce la velocità del veicolo fino all’arresto. Un servizio di chiamata SOS stabilisce automaticamente una connessione audio con un operatore di call center dedicato per l’assistenza di emergenza.

Leggi anche: Nissan Leaf continua la sua espansione globale e ora sbarca in un altro paese

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.