Nissan rischia una multa di 22 milioni, ecco il motivo

In Giappone vogliono multare Nissan di circa 2,4 miliardi di yen per la sottostima del risarcimento dell'ex presidente Carlos Ghosn

di , pubblicato il
In Giappone vogliono multare Nissan di circa 2,4 miliardi di yen per la sottostima del risarcimento dell'ex presidente Carlos Ghosn

In Giappone vogliono multare Nissan di circa 2,4 miliardi di yen ($ 22 milioni) per la sottostima del risarcimento dell’ex presidente Carlos Ghosn. La multa riguarderebbe i quattro esercizi finanziari da aprile 2014 a marzo 2018, ha affermato la Commissione di sorveglianza dei valori mobiliari e degli scambi (SESC).

In Giappone vogliono multare Nissan di circa 2,4 miliardi di yen

Ghosn è stato arrestato a Tokyo lo scorso novembre a causa di accuse di cattiva condotta finanziaria, tra cui una sottostima del salario di circa 9,1 miliardi di yen per un periodo di quasi un decennio e il trasferimento temporaneo di perdite finanziarie personali ai libri di Nissan. L’ex numero uno ha negato qualsiasi illecito ed è libero su cauzione mentre si prepara per un processo che inizierà l’anno prossimo.

A causa dello statuto delle limitazioni, Nissan non è responsabile per la sottostima prima dell’esercizio finanziario che inizia ad aprile 2014, un funzionario del SESC lo ha riferito a un briefing della stampa. L’autorità di regolamentazione finanziaria del Giappone, l’agenzia dei servizi finanziari, prenderà una decisione definitiva sull’ammenda.

Una multa di 2,4 miliardi di yen sarebbe la seconda più grande mai imposta in Giappone per falsa segnalazione in un rendiconto finanziario aziendale, dopo la multa di 7,3 miliardi di yen inflitta a Toshiba nel 2015, secondo il SESC.

Nissan ha dichiarato che stava prendendo sul serio le raccomandazioni del SESC. “Esprimiamo il più profondo rammarico alle parti interessate per qualsiasi problema causato. Continueremo gli sforzi per rafforzare la governance e la conformità, tra cui garantire l’accuratezza della divulgazione delle informazioni aziendali”, ha affermato la casa automobilistica.

Leggi anche: Nissan Ariya Concept è l’alba di una nuova era per la casa nipponica

Argomenti: