Nissan fa causa a Ghosn

Nissan ha annunciato mercoledì di aver presentato una denuncia civile per attività fraudolente contro il suo ex CEO, Carlos Ghosn

di , pubblicato il
Ghosn

Nissan ha annunciato mercoledì di aver presentato una denuncia civile per attività fraudolente contro il suo ex CEO, Carlos Ghosn. Questi procedimenti sono stati avviati alla corte di Yokohama, in Giappone. In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web , Nissan spiega la richiesta di risarcimento di 83 milioni di euro da Ghosn, affermando che questo importo potrebbe essere ulteriormente aumentato. “Questa richiesta di risarcimento danni è stata calcolata sulla base dei costi sostenuti dalla nostra società a causa di Ghosn e delle sue pratiche corrotte che andavano avanti da molti anni”, spiega il gruppo giapponese, riferendosi a “fondi collegati a pagamenti fraudolenti effettuati a o da Ghosn “, compreso” l’uso di immobili residenziali all’estero senza pagare l’affitto, l’uso privato di velivoli commerciali, i pagamenti a sua sorella e al suo avvocato personale “.

Nissan ha annunciato di aver presentato una denuncia civile contro il suo ex CEO, Carlos Ghosn

Nissan spiega inoltre che “si riserva il diritto di avviare un’azione legale separata per le osservazioni infondate e diffamatorie fatte da Ghosn nei commenti ai media a seguito della sua fuga in Libano in violazione delle sue condizioni di cauzione in Giappone”. Da parte loro, gli avvocati di Carlos Ghosn hanno chiesto lunedì la pubblicazione di documenti interni da parte di Nissan-Mitsubishi durante una prima udienza pubblica nell’ambito di una procedura avviata nei Paesi Bassi dall’ex magnate dell’auto , che trova illegale il suo licenziamento.

Leggi anche: Nissan sta lanciando un nuovo modo per i consumatori di conoscere le proprie auto

Nissan ha annunciato di aver presentato una denuncia civile contro il suo ex CEO, Carlos Ghosn

Argomenti: