Nissan dice ancora no a Renault secondo la stampa giapponese

La casa giapponese avrebbe ancora una volta respinto le proposte di Renault per una fusione tra le due società

di , pubblicato il
Nissan

Nissan si oppone ai rinnovati sforzi del partner dell’alleanza Renault di fondersi sotto una holding, perché una tale struttura non porterebbe benefici alla casa automobilistica giapponese secondo i dirigenti di quest’ultima. I colloqui sono in corso da quando il presidente della Renault, Jean-Dominique Senard ha presentato per la prima volta una proposta informale al CEO di Nissan, Hiroto Saikawa in aprile.

La casa nipponica ha respinto l’idea e ha continuato a opporsi.

La notizia dei negoziati arriva mentre Nissan dovrebbe riportare martedì il suo più basso profitto operativo annuale in un decennio, dovuto al crollo delle vendite negli Stati Uniti, da modelli obsoleti e da un ciclo di prodotti sfasato. La proposta di fusione è arrivata dopo i mesi più tumultuosi della partnership tra le due società che ormai dura da due decadi e che è stata scossa dall’arresto a sorpresa dell’architetto dell’alleanza ed ex presidente Carlos Ghosn. Una fusione sotto una holding non aiuterebbe a risolvere gli attuali problemi operativi di Nissan, come ad esempio gli alti costi fissi, modelli non redditizi e strategie di marchio Datsun e Infiniti imperfette.

L’emittente giapponese TBS ha riferito in precedenza che la Renault aveva formulato un’offerta formale per fondersi con Nissan sotto una struttura di holding.  Le case automobilistiche francesi e giapponesi, insieme al terzo partner Mitsubishi Motors, producono 10,8 milioni di automobili ogni anno, quasi il doppio delle consegne globali di Ford Motor. L’alleanza, attualmente detenuta insieme da una serie di partecipazioni incrociate, è seconda solo al Gruppo Volkswagen, con la Toyota al terzo posto.

Leggi anche: Nissan prevede la parità di prezzo tra veicoli elettrici e veicoli a combustione in pochi anni

Renault, Nissan e Mitsubishi

Nissan: La casa giapponese avrebbe ancora una volta respinto le proposte di Renault per una fusione tra le due società

Leggi anche: Nissan proporrà di ridurre i poteri del Presidente dopo il licenziamento di Carlos Ghosn

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.