Nissan potrebbe decidere di spostare la produzione di auto dal Regno Unito all’Europa dopo la Brexit

Nissan potrebbe decidere di spostare la produzione di alcuni modelli dal regno Unito all'Unione Europea a causa delle incertezze causate dalla Brexit

di Andrea Senatore, pubblicato il
Nissan

Nissan e altri produttori di automobili con stabilimenti in UK potrebbero decidere di produrre le nuove auto fuori dai confini inglesi a causa dell’incertezza provocata dalla Brexit. Il professor David Bailey, professore di economia alla Aston Business School, ha avvertito che i maggiori produttori di automobili potrebbero decidere di spostare la produzione di nuovi modelli nelle fabbriche dell’Europa continentale a causa dell’incertezza che circonda il Regno Unito. Il professor Bailey sostiene che l’incertezza potrebbe portare nuovi modelli in fabbriche d’oltremare dove c’è ancora spazio sulle linee di produzione.

Nissan potrebbe decidere di spostare la produzione di alcuni modelli dal Regno Unito all’Unione Europea a causa delle incertezze causate dalla Brexit

Il suo avvertimento è giunto al comitato del commercio, dell’energia e della commissione industriale, che sta collaborando con i rappresentanti del settore automobilistico britannico per discutere le implicazioni della Brexit sul settore. Nel suo intervento al comitato, il professor Bailey ha dichiarato: “Va notato che il successo dell’industria automobilistica del Regno Unito poggia in gran parte sulla sua produttività. L’industria automobilistica inglese vanta oltre il 70 per cento dell’utilizzazione dell’impianto, con diverse centrali operative 24 ore su 24. Si tratta di una grande differenza rispetto a quanto avviene nelle fabbriche europee dove invece spesso la produttività è inferiore al 50 per cento come ad esempio avviene in Italia.

 

La profezia del Professor David Bailey è nefasta per l’UK

 

L’impianto Nissan di Sunderland è stato il più produttivo del Regno Unito nel 2015, costruendo tre veicoli nuovi.”Il rischio è che alcune aziende cercheranno di sfruttare la capacità produttiva non ancora del tutto sfruttata in UE, spostando la produzione dal Regno Unito al momento del lancio di nuovi modelli, soprattutto se l’incertezza provocata dalla Brexit potrà essere utilizzata come scusa per fare ciò”. L’esperto dunque ha lanciato un pesante monito che mette in dubbio il futuro del settore in Uk in particolare da parte di Nissan.

 

Leggi anche: Nissan Leaf: la nuova generazione ottiene il CES Best of Innovation award

 

Nissan

Nissan potrebbe decidere di spostare la produzione di alcuni modelli dal regno Unito all’Unione Europea a causa delle incertezze causate dalla Brexit

 

Leggi anche: Nissan Leaf, Tesla Model S e Renault Zoe sono le tre auto elettriche più vendute in Italia

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nissan