Nissan condividerà la sua visione per il futuro della mobilità al CES Asia 2019

Nissan mostrerà le sue innovative tecnologie Invisible-to-Visible e Brain-to-Vehicle e mostrerà la concept car elettrica IM a trazione integrale

di , pubblicato il
Nissan

Nissan condividerà la sua visione per il futuro della mobilità al CES Asia 2019 mostrando tecnologie che accedono alle onde cerebrali e fondono il mondo reale e virtuale per aiutare i conducenti. La casa nipponica mostrerà le sue innovative tecnologie Invisible-to-Visible e Brain-to-Vehicle e mostrerà la concept car elettrica IM a trazione integrale alla fiera di Shanghai. Inoltre verranno date informazioni sulla cosiddetta Nissan Intelligent Mobility, la visione del marchio per cambiare il modo in cui le automobili sono alimentate, guidate e integrate nella società. “Nella nostra azienda, miriamo sempre ad essere in anticipo rispetto agli altri”, ha affermato Roel De Vries, vicepresidente senior per il marketing della società giapponese.

“Non ci limitiamo ad anticipare le tendenze e le tecnologie future, le definiamo. Crediamo che la tecnologia dovrebbe risolvere i problemi del mondo reale aiutando il maggior numero possibile di persone. ”

Nissan mostrerà le sue innovative tecnologie Invisible-to-Visible e Brain-to-Vehicle e mostrerà la concept car elettrica IM a trazione integrale

Unendo il mondo reale e quello virtuale, Invisible-to-Visible (I2V) può aiutare i conducenti a “vedere l’invisibile”, persino ciò che è dietro l’angolo o dietro un edificio. Combinando le informazioni provenienti dai sensori all’interno e all’esterno dell’auto con i dati provenienti dal cloud, I2V non solo può capire cosa sta succedendo nelle immediate vicinanze ma anche anticipare ciò che è avanti, aiutando i conducenti a sentirsi più sicuri. Questa eccezionale esperienza di auto connessa fornisce una guida che viene fornita in modo interattivo e umano, inclusi gli avatar che possono apparire all’interno dell’auto. Accedere al regno virtuale significa anche che ci sono più modi di comunicare.

I2V utilizza diverse tecnologie: ProPILOT fornisce informazioni sull’ambiente circostante il veicolo, la tecnologia Omni-Sensing fornisce dati sul traffico in tempo reale e la tecnologia SAM (Seamless Autonomous Mobility) analizza i dati in tempo reale sull’ambiente stradale. Il sistema è stato recentemente testato sul campo presso il campo di prova di Nissan a Yokosuka in Giappone, utilizzando la tecnologia di comunicazione mobile 5G.

I visitatori di CES Asia potranno sperimentare I2V attraverso un’esperienza di immersione interattiva in 3-D sul display.

Nissan

La tecnologia Brain-to-Vehicle (B2V) di Nissan, la prima al mondo nel suo genere, interpreta i segnali cerebrali del guidatore per agevolare la guida. Anticipando le reazioni del guidatore, il sistema B2V può aiutare ad avviare le manovre più rapidamente. Può anche imparare dal conducente e apportare modifiche per ridurre il disagio. Un simulatore di guida al CES Asia 2019 mostrerà aspetti del B2V per i visitatori. Presentato al Salone Internazionale dell’Automobile del Nord America del 2019, Nissan IMs è una nuova concept car elettrica a trazione integrale che crea un segmento di veicoli tutto suo: la “berlina sportiva sopraelevata”. Gli IM traggono pieno vantaggio da Nissan Intelligent Mobility nella sua tecnologia di imballaggio, piattaforma e trasmissione. È anche la prima concept car con I2V. “La Cina è il mercato più eccitante del mondo, specialmente per quanto riguarda la tecnologia, quindi per noi è importante mostrare gli sviluppi della nostra tecnologia al CES Asia”, ha dichiarato il vicepresidente senior Makoto Uchida, presidente del comitato di gestione di Nissan per la Cina . “Sviluppando queste tecnologie, miglioreremo la vita dei nostri clienti e garantiremo una crescita sostenibile per il nostro business”.

Leggi anche: La Francia ridurrà la sua partecipazione del 15% in Renault per favorire l’alleanza con Nissan

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: