Nissan e BMW si aggiungono a Tesla nel mercato delle auto elettriche

Nissan e BMW con gli annunci fatti hanno aumentato la loro presenza nel mercato delle auto elettriche la scorsa settimana.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Nissan Leaf 2018

Nissan e BMW hanno aumentato la loro presenza nel mercato delle auto elettriche la scorsa settimana. Nissan, infatti, ha presentato a Tokyo la nuova generazione di Nissan Leaf, che ha visto aumentare la sua autonomia, quasi due volte la capacità del veicolo elettrico a batteria di prima generazione lanciato nel 2010. Quasi contemporaneamente anche BMW ha rivelato che nei prossimi otto anni lancerà sul mercato ben 25 veicoli elettrici, compreso il nuovo SUV X3, che secondo indiscrezioni arriverà nel 2020.

Nissan e Bmw con i loro annunci della scorsa settimana entrano di prepotenza nel mercato delle auto elettriche

L’arrivo di due dei principali produttori di automobili nel mercato EV significa più concorrenza per Tesla. Ma è anche una buona notizia per la casa automobilistica fondata dal numero uno Elon Musk almeno per un paio di motivi. In primo luogo, aumenterà la consapevolezza dei consumatori e trasformerà il mercato delle auto elettriche da una nicchia in un mercato di massa. In secondo luogo, ciò aiuterà a spingere l’industria automobilistica verso il segmento delle auto elettriche ancora più in fretta. Ciò significa più spesa per le infrastrutture necessarie al corretto funzionamento di queste nuove tecnologie, un po’ come è accaduto nei paesi scandinavi negli ultimi anni.

La creazione di un mercato EV di massa sarà una buona notizia per tutti i partecipanti al mercato, tra cui Tesla, a breve termine. Ma le cose potrebbero essere diverse a lungo termine. Infatti, i produttori di automobili tradizionali come Nissan e Bmw alla lunga potrebbero avvantaggiarsi dall’avere margini di profitto più grandi rispetto a Tesla dovuti alle dimensioni del loro Business nettamente più grandi della società americana. In ogni caso, a vincere sarà il mercato e i consumatori trarranno vantaggio da una maggiore concorrenza con l’abbassamento dei prezzi. 

Leggi anche: Nissan Leaf 2018: ecco tutto quello che è cambiato rispetto alla prima generazione

 

Bmw i3 e i3s

Bmw i3 e i3s

 

Leggi anche: BMW: 12 nuove auto elettriche per sfidare Tesla

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW, Nissan