MotoGP: Valentino Rossi e Vinales preparano la riscossa di Yamaha a Le Mans

MotoGp: dopo la delusione derivata dalle pessime prestazioni di Yamaha in Spagna, Valentino Rossi e Maverick Vinales meditano il riscatto a Le Mans

di Andrea Senatore, pubblicato il
MotoGp: dopo la delusione derivata dalle pessime prestazioni di Yamaha in Spagna, Valentino Rossi e Maverick Vinales meditano il riscatto a Le Mans

Yamaha nel corso dell’ultima tappa del MotoGP che si è corso domenica scorsa a Jerez in Spagna ha dimostrato grandi difficoltà che hanno finito per penalizzare tutti i suoi piloti migliori a cominciare da Valentino Rossi e Maverick Vinales. I due piloti però adesso meditano il rilancio già a partire dal prossimo MotoGp di Le Mans e poi successivamente anche al Mugello. Quanto accaduto in Spagna fa riflettere, in quanto mostra quanto facilmente gli equilibri nel campionato si possano modificare.

 

Yamaha flop in Spagna nel MotoGP

 

Se nei primi appuntamenti dell’anno si era pensato che le moto di Yamaha fossero le migliori e le più equilibrate, tutto è cambiato dopo lo scorso week end, quando invece la scuderia giapponese ha mostrato grossi problemi.  Il flop in Spagna di Yamaha veniva considerato prima dello scorso week end come qualcosa di imprevedibile, visto che Vinales e Rossi si erano dimostrati assai competitivi nelle precedenti tappe del MotoGP 2017. 

 

Ci si chiede a questo punto se dopo i trionfi dei precedenti MotoGp, il flop in Spagna sia un qualcosa di passeggero per Yamaha oppure  una crisi vera e propria. Ovviamente i due piloti meditano già un pronto riscatto nei prossimi appuntamenti di Le Mans e del Mugello. Ovviamente molto dipenderà anche dalle moto che la casa nipponica sarà in grado di mettere a disposizione dei due piloti.

 

Leggi anche: MotoGP: la delusione di Valentino Rossi dopo un week end da dimenticare

 

MotoGP Valentino Rossi

MotoGP Valentino Rossi

 

Leggi anche: Audi vende Ducati? il brand italiano vale 1,5 miliardi

 

Vinales e Rossi dopo gli ultimi test hanno bocciato sia il nuovo telaio che la nuova gomma anteriore. Si spera a questo punto che con qualche aggiustamento Yamaha possa tornare ad essere competitiva. Sarebbe un peccato rovinare una stagione che per Valentino Rossi e il giovane compagno di squadra sembrava essere cominciata nel migliore dei modi.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: MotoGP