Mini si aspetta una forte domanda per il primo EV

Il marchio di proprietà BMW ha dichiarato di aspettarsi una forte domanda in futuro per la Mini Electric

di , pubblicato il
Il marchio di proprietà BMW ha dichiarato di aspettarsi una forte domanda in futuro per la Mini Electric

Mini ha detto che 15.000 potenziali clienti hanno già manifestato interesse per la sua prima auto completamente elettrica. Il marchio di proprietà BMW ha dichiarato di aspettarsi una forte domanda in futuro per la Mini Electric, in quanto i clienti scelgono sempre più auto a batteria prive di emissioni. “Stiamo entrando in un’era in cui le auto elettriche diventeranno una scelta normale per i nostri clienti”, ha detto il direttore di produzione della BMW, Oliver Zipse, in un evento stampa presso lo stabilimento di produzione della società. Secondo i rapporti, Zipse è il capofila per diventare il nuovo CEO di BMW dopo che l’attuale capo Harald Krueger ha detto la scorsa settimana che lascerà il suo posto.

Mini ha detto che 15.000 potenziali clienti hanno già manifestato interesse per la sua prima auto completamente elettrica

La Mini Electric avrà un’autonomia di 235/270 km in regime di test WLTP in Europa. L’auto utilizza un pacco batteria da 32,6 kilowattora. La casa inglese ha detto che la performance è stata prioritaria rispetto al range. La vettura accelererà da 0 a 100 km / h in 7,3 secondi. La velocità massima è limitata a 150 km / h. La potenza massima è 184 CV. L’auto ha gli stessi 211 litri di spazio del bagagliaio della vettura normale, salendo a 731 litri con i sedili posteriori abbassati.

L’auto pesa 1.365 kg, che secondo Mini è più pesante di 145 kg rispetto alla Mini Cooper S con motore a combustione interna a tre porte con cambio automatico. Il centro di gravità è inferiore di 30 mm rispetto all’auto a combustione, contribuendo alla dinamica del veicolo. La Mini Electric viene fornita con cavi di ricarica domestici e pubblici. Può essere ricaricato fino all’80% della capacità in 35 minuti da una stazione di ricarica rapida da 50 kW. In Germania, la Mini Electric partirà da 32.000 euro.

Mini elettrica

Mini elettrica

Zipse ha difeso l’autonomia relativamente breve della Mini elettrica, dicendo che dargli una batteria più grande per aumentare la sua autonomia avrebbe reso il veicolo troppo costoso. “È un’auto urbana e 200 km sono giusti secondo noi.

Del resto non ci sono così tante auto elettriche in quella fascia di prezzo”, ha detto Zipse.

Leggi anche: BMW ha più che raddoppiato il suo vantaggio di vendite negli USA rispetto a Mercedes

 

Argomenti: