Mick Schumacher in F1 entro il 2021, secondo Hulkenberg

Mick Schumacher: secondo Nico Hulkenberg entro due anni correrà su una monoposto di Formula 1

di , pubblicato il
Mick Schumacher: secondo Nico Hulkenberg entro due anni correrà su una monoposto di Formula 1

Il pilota tedesco di Formula 1 Nico Hulkenberg prevede che Mick Schumacher correrà su una monoposto di Formula 1 entro il 2021. Il figlio del sette volte campione del mondo Michael Schumacher è attualmente impegnato nella sua stagione di debutto in Formula 2 e ha vinto la sua prima gara dell’anno a Budapest nelle scorse settimane.

Avendo firmato con la Driver Academy della Ferrari all’inizio dell’anno e fatto il suo debutto nei test per la Scuderia in aprile, il ventenne sembra certamente sulla strada per la Formula 1. Mick Schumacher ha mostrato le sue credenziali con una vittoria del titolo nel campionato europeo F3 dell’anno scorso.

Mick Schumacher: secondo Nico Hulkenberg entro due anni correrà su una monoposto di Formula 1

Hulkenberg ha anche riconosciuto la capacità del giovane pilota tedesco di gestire la pressione che deriva dal suo famoso nome e crede che si adatterà alla F1 abbastanza facilmente. “Sono sicuro che vedremo Mick Schumacher in Formula 1 al più tardi tra due anni”, ha detto Hulkenberg a N-TV. “Certo, devi vedere le condizioni in cui crescerà.”

“Le aspettative sono estremamente alte, questa non è una situazione facile. Per quanto posso giudicare a distanza, lo fa molto bene. Ha appena ottenuto la sua prima vittoria in F2. Forse è diventato un po’ più facile guidare un’auto di Formula 1. Abbiamo tanto carico aerodinamico, le auto non sono facili da guidare, ma forse un po’ più semplici da capire e non così impegnative come lo erano dieci anni fa”, ha concluso il pilota tedesco.

Leggi anche: Formula 1, Charles Leclerc fa sognare i tifosi della Ferrari e i paragoni per il monegasco già si sprecano

Mick Schumacher: secondo Nico Hulkenberg entro due anni il figlio del leggendario Michael correrà su una monoposto di Formula 1

Leggi anche: Formula 1: Mercedes non dà nulla per scontato per quanto riguarda il Gran Premio di  Singapore

Argomenti: