Mercedes EQC: debutto rinviato di 3 mesi per il suv elettrico

Ritardi nel lancio del primo suv elettrico della casa di Stoccarda che dovrebbe debuttare sul mercato a novembre

di , pubblicato il
Mercedes EQC

Il debutto del Suv elettrico Mercedes EQC sarà rinviato di circa 3 mesi alla fine del 2019. Lo ha rivelato nelle scorse ore il quotidiano tedesco Handelsblatt. A quanto pare Mercedes non avrebbe a disposizione il numero di batterie necessarie per lanciare il veicolo nel corso di questa estate così come detto in un primo momento. Solo un numero limitatissimo di clienti accuratamente selezionati riceverà i primi esemplari del suv elettrico già nel prossimo mese di giugno. Tutti gli altri dovranno aspettare novembre.

Ritardi nel lancio del primo suv elettrico della casa di Stoccarda che dovrebbe debuttare sul mercato a novembre

Disponibile come standard con due motori e una batteria da 80 kWh, Mercedes EQC 400 4Matic promette più di 450 chilometri con una carica completa. La conversione dal nuovo ciclo di guida europeo a WLTP porterebbe il crossover elettrico a 320, forse 350 chilometri. La produzione dell’EQC sarà gestita in due luoghi. Oltre a Brema in Germania, c’è anche l’impianto automobilistico di Pechino Benz Automotive in Cina.

Per quanto riguarda i prezzi, Mercedes-Benz  dovrebbe lanciare il suo primo suv elettrico con un prezzo di oltre 70.000 euro per la finitura di livello base. Mercedes EQC è la prima auto sviluppata come un’auto elettrica del marchio automobilistico. È stata lanciato a Stoccolma lo scorso settembre, ma il produttore non ha ancora annunciato alcuna data d’inizio ufficiale o prezzi.

Leggi anche: Bmw e Mercedes investiranno 1 miliardo di euro in un piano di car sharing congiunto

Mercedes EQC

Mercedes EQC: ritardi nel lancio del primo suv elettrico della casa di Stoccarda che dovrebbe debuttare sul mercato a novembre

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio perdono terreno in USA rispetto alle rivali di Audi, Bmw e Mercedes

Argomenti: