Mercedes-Benz GLE 2018: foto spia degli interni, 21 marzo 2017

La nuova Mercedes-Benz GLE 2018 è stata immortalata in alcune foto spia che mostrano alcune modifiche estetiche e per la prima volta gli interni

di Andrea Senatore, pubblicato il
Mercedes-Benz GLE 2018

Mercedes-Benz GLE 2018, secondo quanto rivelano i soliti bene informati, dovrebbe debuttare sul mercato auto europeo nel 2018. Questo modello da un punto di vista estetico dovrebbe differenziarsi dal precedente modello ed essere più simile nello stile alle ultime creazioni della celebre casa automobilistica della Stella. I collaudi  e i test  del prototipo camuffato di GLE 2018 si susseguono ormai da tempo.

 

Nelle ultime ore dal web sono emerse nuove foto spia giudicate come molto interessanti dagli esperti del settore in quanto mostrano alcune novità relative alla parte posteriore del modello e anche al suo interno.La prima cosa che emerge guardando queste immagini che riguardano la nuova Mercedes-Benz GLE 2018 è che nel suo interno questo modello è fortemente ispirato a quello della classe E.

 

Ci riferiamo in particolare alla plancia a sviluppo orizzontale con doppio schermo da 12 pollici integrato che è presente nella nuova Mercedes-Benz Classe E e che ritroviamo anche in questo modello che però si differenzierà dalla berlina per un diverso stile delle bocchette di aerazione che infatti avranno una cornice chiara, al posto di quelle circolari. Altro elemento di differenza di questo modello con la Classe E è dato dalla presenza di una console centrale che dispone di due enormi elementi laterali rialzati. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: in America la considerano all’altezza di Audi, Bmw e Mercedes

 

Mercedes-Benz GLE 2018

Mercedes-Benz GLE 2018

 

Leggi anche: Audi A8 debutta l’11 luglio 2017 a Barcellona, le ultime novità

 

La nuova Mercedes-Benz GLE inoltre presenta qualche modifica estetica rispetto al precedente modello. Ad esempio la mascherina frontale si caratterizza per la presenza di due enormi elementi orizzontali, gli alloggiamenti per i terminali di scarico sono in questo modello a vista nel paraurti e i gruppi ottici posteriori a Led sono sviluppati orizzontalmente e anche sul portellone. Sono queste insomma le principali differenze che il nuovo modello che dovrebbe essere presentato nel 2018 porta con se. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Audi, BMW, Mercedes

Leave a Reply