Mercedes aprirà gli ordini per il nuovo GLA a febbraio

La nuova Mercedes GLA inizierà il suo lancio commerciale l'11 febbraio con l'apertura degli ordini

di , pubblicato il
Nuova Mercedes GLA

La nuova Mercedes GLA inizierà il suo lancio commerciale l’11 febbraio. Il marchio di punta prepara i libri degli ordini presso tutti i concessionari in Europa, con l’obiettivo di iniziare la consegna delle unità del nuovo SUV compatto nel mese di maggio, rispettando le scadenze inizialmente stabilite. La gamma del nuovo modello comprende sette opzioni tra cui anche la versione “base” .

La nuova Mercedes GLA è più alta del suo predecessore, ma ha anche un aspetto e una posizione da SUV vero e proprio. Il linguaggio del design segue le stesse tendenze che vediamo sui SUV Mercedes-Benz più grandi ed è possibile dire che i geni da fuoristrada sono presenti grazie ai brevi sbalzi che il veicolo offre. Il design è accentuato dai tratti da coupé che conferiscono al veicolo un aspetto piuttosto sportivo.

La nuova Mercedes GLA inizierà il suo lancio commerciale l’11 febbraio

All’interno il nuovo veicolo offre ancora più spazio per la testa e le gambe di prima. Inoltre, lo spazio complessivo della cabina è migliorato per tutti i passeggeri e la vestibilità e la finitura sono esattamente del livello che ci si aspetterebbe da questo produttore. A bordo sono presenti numerosi comfort che includono un display infotainment indipendente e il sistema MBUX all’avanguardia per gestire una serie di funzioni tra cui il servizio di gestione delle funzioni vocale “Hey Mercedes”.

La nuova Mercedes GLA ottiene le ultime novità in fatto di sistemi di assistenza alla guida che includono assistenza alla distanza attiva, frenata, assistenza alla sterzata attiva, assistenza alla frenata di emergenza attiva, assistenza al cambio di corsia, assistenza al limite di velocità attiva, assistenza allo sterzo e il pacchetto PRE-SAFE PLUS della casa automobilistica che include numerosi sistemi di rilevamento delle collisioni per aiutare a evitare un incidente, comprese le collisioni posteriori.

Leggi anche: Mercedes-Benz valuta di aggiungere più ibridi plug-in alla gamma AMG

Argomenti: