Mercato auto: in Europa calano le vendite, bene Fiat Chrysler

Mercato auto: ad aprile 2017 le vendite di auto in Europa calano rispetto allo stesso periodo del 2016, sale invece la quota di Fiat Chrysler

di Andrea Senatore, pubblicato il
Mercato auto

Il mercato auto europeo mostra segni di cedimento dopo essere andato a gonfie vele per molti mesi. Ad aprile 2017, segnaliamo che le vendite nel vecchio continente calano del 6,8 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In totale in questo mese le vendite sono state esattamente  1.230.235. Il calo molto probabilmente è stato determinato dal ponte pasquale che ha determinato un numero di giorni lavorativi inferiore rispetto ad aprile del 2016. Inoltre è facile pensare che questa diminuzione delle vendite sia in parte anche causata da una nuova imposta che dallo scorso 1 aprile è stata introdotta nel Regno Unito su tutte le auto ad eccezione di quelle che non emettono CO2. 

 

Mercato auto: nel Regno Unito crollo del 20 per cento ad aprile

 

Non a caso ad aprile 2017, le vendite di Auto nel Regno Unito sono crollate di oltre il 20 per cento. Male anche Germania (-8%), Francia (- 6%) e Italia (- 4,6%). L’unico mercato in crescita con un aumento dell’1,1 per cento è il mercato auto della Spagna. Come vi abbiamo detto poc’anzi ancora una volta si distingue il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles. L’azienda del CEO Sergio Marchionne infatti è riuscita ad approfittare del calo del mercato per ottenere un aumento della quota di mercato al 7,3%, in crescita dello 0,5% rispetto allo scorso anno. Questo sebbene anche FCA abbia riscontrato un calo dello 0,5 per cento rispetto allo scorso anno  con 89.300 immatricolazioni.

 

Leggi anche: Auto: in Italia mercato in calo ad aprile 2017, male anche Fiat Chrysler

 

Mercato Auto

Mercato Auto: calano le vendite in Europa, Fiat Chrysler accresce la sua quota di mercato

 

Leggi anche: Tesla: Elon Musk chiede lo stop agli incentivi alle auto elettriche

 

A proposito di Fiat Chrysler Automobiles, segnaliamo il grosso incremento di Alfa Romeo in Europa ad aprile 2017 grazie alle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio  Il Biscione cresce del 52,2 per cento rispetto ad un anno fa. Se invece prendiamo in considerazione i primi quattro mesi dell’anno, il gruppo di Sergio Marchionne con 392.400 unità vendute, cresce del 10,8% rispetto al 2016. Anche Jeep e Fiat crescono bene ad aprile 2017 in Europa.  Infine segnaliamo a margine di questa notizia che Ford, visto il rallentamento del mercato un po’ in tutto il mondo a deciso di tagliare migliaia di posti di lavoro nei suoi stabilimenti in tutto il pianeta.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Mercato auto