McLaren lancerà 18 nuove auto entro il 2025, incluso il successore di P1

La casa inglese ha intenzione di lanciare 18 nuovi modelli entro il 2025 ma prima dovrà aumentare la sua capacità produttiva

di , pubblicato il
La casa inglese ha intenzione di lanciare 18 nuovi modelli entro il 2025 ma prima dovrà aumentare la sua capacità produttiva

Il capo delle operazioni di progettazione della McLaren, Mark Roberts, ha confermato che la casa automobilistica britannica amplierà la sua gamma rilasciando 18 nuove auto nei prossimi sei anni. Parlando con la stampa al Canadian International Auto Show del 2019 a Toronto, Roberts ha chiarito che dovranno aumentare la loro capacità produttiva, che attualmente si attesta a 4.500 unità all’anno, prima che ciò accada. “Per una piccola azienda come la nostra, si tratta di un grosso problema e una grande sfida. Ho chiesto all’impianto di produzione di aumentare la produzione per soddisfare la domanda”.

La casa inglese ha intenzione di lanciare 18 nuovi modelli entro il 2025 ma prima dovrà aumentare la sua capacità produttiva

Roberts ha rivelato che uno di loro è il successore dell’ipercar ibrida plug-in P1 , che “arriverà molto presto per noi nel nostro programma di progettazione, ma non posso dire quando “. Un altro prodotto è la supercar elettrica che l’executive della McLaren ha detto è attualmente in fase di test e sviluppo, quindi “ci vorrà un po’ di tempo prima di rilasciarlo come un’auto di produzione”. Per la casa automobilistica inglese non sarà facile portare sul mercato tante auto nuove da qui al 2025. La sfida sarà proprio questa viste le dimensioni che attualmente ha l’azienda. Roberts ha però escluso l’arrivo di Suv nella sua gamma. Questi snaturerebbero la storia e la tradizione della società. 

Leggi anche: Aston Martin ingaggia il collaudatore di McLaren ed un ex ingegnere di Alfa Romeo

McLaren

McLaren ha intenzione di lanciare 18 nuovi modelli entro il 2025 ma prima dovrà aumentare la sua capacità produttiva

Leggi anche: BMW ipotizza una nuova super car per sfidare la McLaren

Argomenti: