Mazda MX-5: in Europa nel 2020 accadrà l’impensabile

Il prossimo anno calo del 20% per le unità di Mazda MX-5 che saranno vendute in Europa

di , pubblicato il
Mazda Mx-5

Mazda Mx-5 è una delle auto sportive più vendute in Europa e nel mondo. Nonostante la grande popolarità di cui gode questo modello, la casa giapponese il prossimo anno ha deciso di venderne meno in Europa. Le unità che saranno commercializzate nel vecchio continente infatti diminuiranno del 20 per cento rispetto a quest’anno. Questo è uno degli effetti perversi che la nuova normativa sulle emissioni imposta dall’Unione Europea avrà nei prossimi anni sul panorama automobilistico del nostro continente.

Il prossimo anno calo del 20% per le unità di Mazda MX-5 che saranno vendute in Europa

Infatti Mazda Mx-5 dispone del motore da 2,0 litri che emette più di 155 g / km di CO2, mentre l’unità base da 1,5 litri ha una potenza nominale di 138 g / km. Quindi questa versione della vettura dovrà inevitabilmente ridurre la sua quantità in maniera da non far violare la legge a Mazda che altrimenti si ritroverebbe a dover pagare una pesante multa. Chiaramente questo porterà ad una riduzione delle vendite inevitabile visto che alcune versioni del modello saranno fortemente limitate.

Il calo è dovuto alla riduzione di alcune versioni con motore che viola le norme in materia di Co2

La fornitura ridotta di Mazda MX-5 2.0 è solo una delle molte modifiche alle gamme delle case automobilistiche che il 2020 porterà in Europa, poiché i produttori di automobili cercheranno di evitare le sanzioni dell’UE in materia di CO2 e di conformarsi alle nuove norme più rigorose sulle emissioni.

Leggi anche: Mazda CX-30: la vettura della casa giapponese ottiene la migliore valutazione Euro NCAP di sempre

Argomenti: