Mazda afferma che i veicoli elettrici inquinano più dei diesel

Secondo Mazda le auto elettriche con grandi batterie inquinano più dei diesel

di , pubblicato il
Mazda

Di recente Mazda ha presentato il suo primo modello completamente elettrico: il crossover Mx-30. Questo modello si caratterizza per la presenza di un pacco batteria piuttosto piccolo da 35,5 kWh che garantisce appena 200 km di autonomia. Alla domanda del perchè di questa scelta il direttore della ricerca europea del marchio Christian Schultze, ha risposto che così la sua azienda vuole aiutare il nostro pianeta.

Secondo Mazda le auto elettriche con grandi batterie inquinano più dei diesel

Il dirigente della casa giapponese ha detto a Automotive News che il pacchetto di piccole dimensioni è “responsabilmente” dimensionato per avere un’impronta complessiva di emissioni di CO2 (compresi produzione e consumo di energia) paragonabile a una berlina diesel Mazda 3, anche dopo aver sostituito la batteria.

Le batterie a lungo raggio sarebbero peggiori per l’ambiente rispetto all’utilizzo di un motore diesel, ha affermato Schultze, indicando i calcoli di Mazda per la produzione di CO2 a lungo termine. La società ha calcolato che una batteria da 95kWh (come quella presente nei Model S e X di fascia più alta di Tesla) richiederebbe più emissioni sin dall’inizio a causa sia del pacco più grande che dell’uso prolungato durante la guida. Tale situazione peggiorerebbe nel caso in cui si sostituisca la batteria, secondo Mazda.

Ovviamente queste affermazioni hanno fatto piovere critiche. C’è chi ha ricordato che Mazda basa i suoi dati sulle medie di produzione di elettricità europee a partire dal 2016. Ma l’impronta di carbonio sarà considerevolmente più bassa se si vive in ​​un’area che funziona con energia a zero emissioni. Inoltre, la casa automobilistica presume che il mix energetico non cambierà in modo significativo nel prossimo futuro. 

Mentre Mazda è chiaramente consapevole del fatto che i veicoli elettrici hanno ancora un impatto sul pianeta, sembra che stia progettando solo per il presente anziché per il futuro e potrebbe perdere clienti considerando che molti ormai cercano auto elettriche con un’autonomia maggiore di quella che l’MX-30 può  oggi offrire.

Leggi anche: Mazda CX-30 ottiene la migliore valutazione Euro NCAP di sempre

Argomenti: