'Max Verstappen "non ha fretta" di decidere il suo futuro in F1 - Motori e Auto - Investireoggi.it

Max Verstappen “non ha fretta” di decidere il suo futuro in F1

Max Verstappen ha dichiarato di non "avere fretta" di decidere il suo futuro in Formula 1 dopo che il suo contratto con l'Aston Martin Red Bull Racing terminerà

di , pubblicato il
Formula 1 Max Verstappen

Max Verstappen ha dichiarato di non “avere fretta” di decidere il suo futuro in Formula 1 dopo che il suo contratto con l’Aston Martin Red Bull Racing terminerà alla fine della stagione 2020. Al termine del contratto, Verstappen sarà stato alla Red Bull da quattro anni e mezzo dalla sua promozione durante la stagione 2016. Il team delle bevande energetiche si è unito al fornitore di motori Honda quest’anno garantendo due vittorie in Austria e Germania al pilota olandese.

Max Verstappen ha dichiarato di non “avere fretta” di decidere il suo futuro in Formula 1

Ma suo padre Jos ha espresso la sua delusione per i progressi compiuti dalla Red Bull nel 2019. MAX Verstappen ha raccontato al quotidiano tedesco Auto Motor und Sport del suo futuro: “Non sono troppo preoccupato. Prima di tutto, voglio dare un’occhiata da vicino alle cose che per me contano davvero. Vogliamo vincere le gare e il campionato il prossimo anno, ecco perché sono qui. Red Bull e io stiamo lavorando per raggiungere questo obiettivo. Ma ci sono così tanti altri punti interrogativi dopo il 2020. Cosa accadrà in Formula 1?

“Ecco perché mi sto prendendo il mio tempo. Non vado di fretta.” Il 22 enne sta riflettendo su cosa fare nel suo futuro. L’olandese vuole capire se dopo il 2021 Ferrari e Mercedes saranno ancora le squadre più forti. Molto dipenderà da come cambieranno i regolamenti. “Negli anni successivi alle vittorie del team in campionato, il deficit del motore non ci ha aiutato”, ha aggiunto. “Penso che la filosofia sia sempre stata quella di avere una base solida e poi recuperare il ritardo, e ha funzionato dal 2010 al 2013. “Ma da allora le altre squadre sono migliorate,” ha concluso Max Verstappen.

Leggi anche: Verstappen afferma di essere due decimi più veloce di Leclerc e Hamilton

Argomenti: