Maserati vuole spostare la sua sede negli USA

Maserati: il CEO in Nord America annuncia lo spostamento della sede dal New Jersey a Auburn Hills, luogo in cui vi è la sede di Fiat Chrysler

di Andrea Senatore, pubblicato il
Maserati

Maserati sta progettando di spostare la sua sede centrale nordamericana dal New Jersey all’ex Walter P. Chrysler Museum di Auburn Hills entro la fine dell’anno. Questo avverrà in maniera da poter essere più vicina alla sua società madre, Fiat Chrysler Automobiles. Maserati è entrato a far parte di FCA quando Fiat ha acquisito una partecipazione di controllo nella casa automobilistica di Auburn Hills nel 2009. Nonostante l’affiliazione, il marchio di lusso italiano ha operato separatamente in Nord America rispetto a Chrysler.

 

Tom Shanley, capo di Maserati in Nord America, ha detto che il marchio continuerà ad operare separatamente dalla casa madre, ma ha deciso che era il momento di essere più fisicamente vicini. “L’idea è quella di portarci a Auburn Hills, pur rimanendo distinti e separati dalle altre marche di FCA”, ha detto Shanley alla Free Press durante il New York International Auto Show 2017. “Noi abbiamo il nostro spazio separato. Ci sarà la condivisione dello spazio  con Alfa Romeo.”

 

La sede globale di Maserati è a Modena, in Italia, e li rimarrà. La società ha anche sedi regionale a Dubai, Emirati Arabi Uniti e Shanghai, in Cina. Shanley ha rifiutato di dire quante persone saranno spostate nella nuova sede, ma ha chiarito che solo poche rimarranno a Englewood Cliffs, New Jersey. “Nella vecchia sede avremo operazioni limitate e solo per quanto concerne il lato tecnico del nostro business”, ha confermato Shanley. La decisione è stata annunciata ai rivenditori degli Stati Uniti di Maserati martedì. La notizia è stata riportata da Automotive News sulla base di fonti anonime.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: in attesa dell’Alfa Romeo E-Suv a Mirafiori si producono 150 Maserati Levante al giorno

 

Maserati

Maserati

 

Leggi anche: Maserati Levante e Alfa Romeo MiTo: a gonfie vele la produzione a Mirafiori

 

Fiat Chrysler ha detto a novembre che avrebbe definitivamente chiuso il Walter P. Chrysler Museum e che lo avrebbe convertito in uno spazio ufficio. “Questo è lo spazio che stiamo rinnovando in questo momento”, ha detto Shanley. Una portavoce di Fiat Chrysler ha rifiutato di commentare la notizia.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Maserati

Leave a Reply